Al Riciniello si impone il Cassino (0-1) nonostante la positiva prova dei biancorossi. Buona cornice di pubblico. Efficace il servizio di sicurezza predisposto dalla Questura

NOT

Pol. Gaeta – Cassino 0-1

Pol.  Gaeta: De Deo, De Feo, Zappalà, Diallo, Schioppa, Rossetti, Pesole, Bosco, Matrullo (7′ st Scannicchio), Pepe ( 24′ st Allegretta),Colella (30′ st Ruggiero). A disp. Liotti, Bruno, Solimene, Luchetta. All. Melchionna

Cassino: Gazzerro, Di Vito, Santilli, Partipilo, Ruggieri, Mercurio, Corrado (19′ st Carlini),Salese ( 22′ st Darboe), Giglio, Macciocca (19′ st Perrotti),Lombardi. A disp. Della Pietra, Berardi, Verdone, Pontecorvi. All. Castellucci

Arbitro: Labianca D. di Foggia (Almanza e Fratello di Latina)

Marcatori: 39′ st Giglio (C) Note: spettatori 200 circa. Ammonizioni: Diallo (G), Ruggieri (C), De Feo (G). Angoli: 7 – 1. Recupero: pt 0′, st 4′ Gaeta

di Gabriella Gelso

 La capolista non fa sconti al Gaeta. Un tempo a testa ed alla fine a recriminare sono proprio i biancorossi di Melchionna che, dopo un primo tempo di attesa, sono ripartiti mettendo in grosso imbarazzo la formazione ciociara. Il gol di Giglio è parso una liberazione per gli ospiti, spesso costretti all’angolo dalla verve della compagine pontina. La prima frazione di gioco è caratterizzata da una maggiore determinazione da parte degli ospiti, che infatti già al 1’ su calcio d’angolo beneficiano di un’occasione importante: Partipilo va al tiro dalla bandierina, ci arriva di testa Ruggieri, ma la palla termina fuori. Il Gaeta cerca di colpire a sua volta e la chance arriva al 12’ con Bosco che dalla distanza tenta un tiro che non sorprende Gazzerro. Al 20’ arriva una nuova opportunità per i padroni di casa: Colella tenta il cross, ci arriva di testa Marullo ma non centra lo specchio della porta. Il Gaeta si chiude bene e il Cassino tenta la soluzione dalla distanza con Giglio al 23’, con la sfera che termina oltre la traversa. La compagine di mister Castellucci  prova nuovamente a colpire, ci pensa Di Vito al 27’, che tenta il traversone, Giglio intercetta di testa ma De Deo allontana il pallone. Al termine dei primi 45’  gli ospiti ci provano con Macciocca, il quale vede Lombardi e lo serve con un rasoterra- Il numero dieci ospite prova il tiro, sfera che finisce a lato. Nella seconda frazione di gara però la situazione precedente viene ribaltata, ora è il Gaeta a fare la partita: all’11’ Pesole si invola lungo la fascia sinistra, penetra in area e a pochi passi da Gazzerro tenta il tiro che termina a lato. I padroni di casa continuano ad offendere ed un minuto più tardi Diallo serve Pesole che entra in area e tenta il tiro, palla alta. Ennesimo tentativo con Rossetti  che va vicinissimo al gol con un tiro da fuori area che si infrange sul palo al quarto d’ora. L’ estremo difensore del Cassino al 28’ respinge un piazzato di Colella. Azione personale al 30’ di Pesole che dribbla gli avversari e va al tiro di poco alto oltre la traversa. Ancora il Gaeta con Zappalà che crossa, trova la testa di Allegretta, ma non centra lo specchio della porta. Dopo 40’ minuti di gioco dominato esclusivamente dal Gaeta, gli ospiti si rivedono in partita, traversone da calcio d’angolo, palla in area ci prova Perrotti ma De Deo respinge, la intercetta Giglio che la mette in rete. Svantaggio ingiusto, ma il team di casa tenta di reagire e lo fa con Diallo che tenta di sorprendere dalla distanza Gazzerro che però intercetta il pallone. Il match dopo quattro minuti di recupero si conclude con il successo di misura del Cassino nei confronti di un Gaeta che non ha affatto demeritato, come riconosciuto dalla tifoseria biancorossa che al termine della gara ha tributato un applauso alla propria squadra.

 

*******************

Al di là della cronaca sportiva da registrare l’ importante e proficuo lavoro delle Forze dell’ Ordine presenti, Polizia, Carabinieri con il supporto della Polizia Locale, coordinati efficacemente dal vice Questore dr Maurizio Mancini, che hanno operato per il controllo e la sicurezza dell’ evento. Corrette e sportive le due tifoserie, che hanno fornito vivacemente sostegno alle formazioni in campo senza che si registrasse alcuna nota stonata.