ANDATA QUARTI DI FINALE DI COPPA LAZIO JUNIORES. GAETA PUNITO DAGLI EPISODI (2-0) IN UNA GARA EQUILIBRATA CON IL CECCANO VINCITORE DEL CAMPIONATO ELITE

vis e farine

CECCANO-POL. GAETA 2-0

Ceccano:Paniccia, Zeppieri (6′ st  Fabi), De Persiis, D’Avino, Salati, Baldassarre, Celli, Fiacco, Spila, Flamini (38′ st Gurgui), Mirabella (41′ Cicciarelli). A disp. Rossi, Turriziani, Bracaglia, Catilli. All. Farinelli

Pol. Gaeta: Andolfi, Iorio (13′ st Avella), Colozzi, Galeno, Fortunato, Popolla (1′ st Perito),Mantoan (22′ st Carpisassi), Armenio, Valentino, Mazza, Ottobre (3′ st Vaudo). A disp. Egizzo.   All. Visciglia

Arbitro: Sig. Ferrara di Roma 2

Marcatori: 20′ pt De Persiis, 29′ pt Spila (C)

Espulso: 32′ st Spila (C). Amminiti: Mirabella, Fiacco, Flamini (C), Popolla, Armenio, Fortunato, Vaudo (G)

Rec. st 4′

Al San Lorenzo di Priverno la gara di andata tra Ceccano e Gaeta valida per i quarti di finale di Coppa Lazio Juniores è finita 2-0 per i ciociari. Quello tra la squadra vincitrice del campionato juniores regionale e la vincitrice di quello Juniores Elite è stato un incontro estremamente equilibrato.I biancorossi di mister Visciglia in avvio sono più determinati rispetto agli avversari. Questi ultimi provano la cocnclusione al 6′ con Spila ma è efficace la risposta di Andolfi. Per un quarto d’ora circa è però il Gaeta a fare la gara. Tuttavia i ragazzi di Farinelli si dimostrano squadra cinica e concreta, pronta a colpire. E difatti al 20′ approfittando di una diagonale non perfetta De Persiis di testa batte a rete portando in vantaggio il Ceccano. Al 29′ è Spila a punire nuovamente i biancorossi su calcio piazzato, complice una barriera non sistemata a dovere. Il primo tempo poi scivola via senza sussulti. Ad avvio ripresa il tecnico gaetano effettua alcune sostituzioni. La gara si gioca sotto una pioggia battente. Gli ospiti si portano costantemente in avanti ma nonostante l’impegno e la caparbietà non riescono ad essere pericolosi.Il Ceccano non si affaccia mai dalle parti di Andolfi. Al 32′ i padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Spila. Nel finale proteste dei gaetani per un fallo in area di rigore non ravvisato ai danni di Fortunato. La seconda frazione di gara, in cui non si sono dunque segnalate azioni offensive di rilievo, dopo quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro termina con la vittoria della squadra ciociara per 2-0. Mercoledì 4 giugno è in programma l’incontro di ritorno al F.Anellino di Gaeta. Nell’occasione i biancorossi saranno chiamati a disputare una grande gara per cercare di ribaltare il risultato e passare il turno.