BIANCOROSSI IN TRASFERTA CON IL SEMPREVISA PER CONFERMARSI (ORE 15.30)

semprevisa

Il Gaeta archiviata la Coppa Italia si rituffa nel Campionato. L’avversario di domenica si chiama Semprevisa. La storica compagine lepina partecipa per la prima volta al massimo campionato regionale. I biancoverdi hanno tre punti in classifica, sono quelli racimolati la prima giornata al Galeotti contro il Borgo Podgora (1-0 rete di Pitocchi). Poi la pesante sconfitta subita a Roccasecca per 3-0 e l’altro ko di domenica scorsa ad Artena per 4-2. Al momento quindi è impossibile trarre delle indicazioni su una squadra quella del Semprevisa, giovane ma combattiva. Sicuramente una compagine che fa leva anche sul terreno amico quale punto di forza.Quest’anno accanto ai riconfermati Gavillucci Andrea, Carbonari Vittorio, Biasiotti Diego, Molle Giulio, Palombi Andrea, Coluzzi Alessandro, Amici Edoardo, Pazienza Tommaso, Saccucci Michele e agli juniores Cacciotti Niccolò e Raponi Matteo del vivaio biancoverde, numerosi volti nuovi, tra cui gli ex Cre.Cas Pitocchi Paolo Giuseppe e Callarà Davide, l’attaccante ex Gaeta e Terracina Di Florio e il navigato ed esperto, seppur ancor giovanissimo, Pucello Mauro, una carriera tra serie C2 e C1 con il Giulianova, a cui vero e proprio regista del centrocampo biancoverde. Quest’ultimo però salterà la sfida con il Gaeta in quanto appiedato dal giudice Sportivo. A completare la truppa, un gruppo di giovanissimi di belle speranze, tra cui spiccano i classe ‘94 Orilia Antonio (ex Civitavecchia) e Lanata Marco proveniente dal Crotone. Il Gaeta, scendo in classifica con 6 punti, vuole assolutamente confermare il buon momento in Campionato. Il tecnico Melchionna avrà a disposizione tutti gli uomini ad eccezione di Migliozzi e Fiorini infortunati. Si gioca sul sintetico del Ludovico Galeotti di Carpineto Romano. Fischio d’inizio alle 15.30