BOOM ! HA SALVATO IL NAPOLI ED ORA CI PROVA CON IL GAETA.LA SOCIETA’ AFFIDA IL MANDATO PER TUTELARE LA POLISPORTIVA GAETA PRESSO LA GIUSTIZIA SPORTIVA A EDUARDO CHIACCHIO

chiacchio 4 -

Purtroppo la Polisportiva Gaeta continua a fare i conti con il suo triste passato, una serie di vecchie pendenze economiche con alcuni suoi tesserati che tormentano il cammino della squadra, della società e della nuova dirigenza, caratterizzata da serietà e trasparenza ed impegnata in una decisa azione di risanamento.  Esistono dei procedimenti in corso nei confronti della Polisportiva Gaeta presso la Commissione Disciplinare Nazionale che,  non lo si nasconde, contemplano la malaugurata possibilità che al  sodalizio biancorosso vengano inflitti vari punti di penalizzazione nonché una pesante multa. La società quindi con l’intento di tutelare se stessa nella maniera migliore si è affidata a Eduardo Chiacchio, 58 anni, avvocato esperto in diritto sportivo con studio a Napoli al Centro direzionale, dal 2004 più di un migliaio di club e tesserati nei vari processi al calcio italiano che puntualmente si tengono. Dunque un validissimo professionista, tra i migliori in assoluto a livello nazionale. Tanti i suoi successi, tra cui quello più recente la  clamorosa sentenza della Corte Federale della Figc che ha ridato i due punti al Napoli e tolto la squalifica a Cannavaro e Grava. Da tale procedimento è uscito vincitore  proprio lo stesso  Chiacchio, difensore di Matteo Gianello, il quale ha visto accolta la sua tesi. Infatti, il  reato di Gianello è stato derubricato da tentato illecito a semplice lealtà sportiva. Gianello  s’è così vista ridotta la squalifica da tre anni e tre mesi a ventuno mesi. Il legale a marzo dovrà presentarsi presso la giustizia sportiva in merito ai procedimenti che vedono chiamata in causa la Polisportiva Gaeta.  “Purtroppo, sono spuntati vari contenziosi relativi a tesserati delle passate stagioni sportive. - ha spiegato il presidente biancorosso Belalba –  Né noi come nuova società, né tantomeno i tifosi e gli sportivi gaetani che seguono con passione le vicende biancorosse e che a questo punto riteniamo giusto e doveroso informare, eravamo a conoscenza di tali pendenze. Ora, imprecare o piangere per questa penosa “eredità” che ci è stata lasciata non serve a nulla. Quindi dopo un’ attenta e ponderata valutazione della situazione, soprattutto degli evidenti rischi legati a penalizzazioni e sanzioni economiche abbiamo deciso di intervenire affidando al dott. Chiacchio, prestigioso avvocato e superesperto di diritto sportivo un mandato  per la tutela della nostra società. Crediamo di aver effettuato la migliore scelta possibile. Abbiamo troppo a cuore le sorti della nostra società, a cui stiamo dedicando ogni energia. E’ superfluo aggiungere che la Polisportiva Gaeta ripone la massima fiducia in quella che potrà essere l’azione legale che verrà intrapresa dal nostro legale .L’auspicio è quello di un esito finale a noi favorevole