COMPLETATI I LAVORI AL CAMPO DI SPERLONGA: SI ATTENDE IL NULLAOSTA DELLA COMMISSIONE CHE SI RIUNIRA’ SOLO DOPO IL 25 GENNAIO. GAETA-CECCHINA A PORTE CHIUSE

Stadio di Sperlonga

Questa mattina il Presidente ed il Segretario generale della Polisportiva Gaeta si sono recati presso il Comune di Sperlonga per avere ragguagli circa il completamento dei lavori allo stadio Comunale ed i tempi necessari alla omologazione dello stesso. I rappresentanti della società biancorossa hanno avuto un colloquio direttamente con il primo cittadino, il dottor Rocco Scalingi, che ha confermato l’avvenuta ultimazione dei lavori. Ora si attende la convocazione dell’apposita commissione che dovrà sancire e certificare l’idoneità della stessa struttura sportiva. Il sindaco ha affermato che tale convocazione avverrà dopo il 25 gennaio. Quindi va da sé che l’incontro di campionato tra il Gaeta ed il Cecchina, valido per la seconda giornata di ritorno del campionato di Eccellenza e previsto per il 26 gennaio dovrà giocoforza essere disputato a porte chiuse. L’auspicio a questo punto è che la necessaria certificazione possa essere pronta entro il 9 febbraio, data della successiva gara interna del Gaeta con il Semprevisa.

Stamane – ha spiegato il presidente Mario Belalba – siamo stati in Comune proprio per una questione di chiarezza ed anche per un nostro diritto ad essere informati, visto che per quest’anno ci siamo assunti l’onere del campo di Sperlonga, per gli allenamenti e pure per le gare della domenica aperte al pubblico. Il nostro interesse è dovuto anche ad un profondo rispetto che abbiamo nei confronti della nostra tifoseria, che desideriamo assista sempre agli incontri dei biancorossi e che siamo convinti rappresenti quel sostegno necessario che ci sta mancando. Continueremo a tenerci in contatto ed a sollecitare il Comune di Sperlonga affinchè la riapertura al pubblico dello stadio diventi realtà il 9 febbraio.”