Di nuovo Coppa Italia, il Gaeta atteso dal Grifone Monteverde (andata 2-1 per i biancorossi). Si gioca a porte chiuse.

coppa italia eccell

Al Villa dei Massimi di Roma domani mercoledì 26 novembre Grifone e Monteverde si affrontano per gli ottavi di Coppa Italia riservata alle squadre di Eccellenza. Si tratta della gara di ritorno. All’andata al comunale di Sperlonga si è imposto il Gaeta per 2-1. Dunque un piccolo vantaggio per la squadra di mister Melchionna che può contare su due risultati su tre. Naturalmente non è il caso di fare calcoli, l’incontro, come ha spiegato lo stesso tecnico gaetano, va affrontato con tanta determinazione, concentrazione e volontà di passare il turno. Il Grifone Monteverde visto quindici giorni fa si è dimostrato avversario scorbutico, motivato e ben organizzato, al di là di ciò che potrebbe indurre a pensare la posizione di classifica occupata nel girone B. Il Gaeta ancora non ha recuperato Pellino ma potrà contare sui rientri di Leccese e Mariniello, assenti domenica per squalifica. L’impressione è che si vada verso un moderato turnover, del resto necessario considerati gli impegni ravvicinati di campionato e Coppa. A dirigere la gara è stato designato il signor Catallo di Frosinone, coadiuvato dai sigg. Pantano di Frosinone e Palmigiano di Ostia Lido. Curiosità, anche questo secondo atto della sfida tra pontini e romani si giocherà a porte chiuso. Fischio d’inizio alle ore 14.30