DOMENICA A POMEZIA, PRIMA DI RITORNO

stadio pomezia

Domenica il Gaeta sarà di scena a Pomezia per la prima di ritorno. All’andata finì male per la squadra di mister Melchionna, un pesante ed inaspettato 1-4 . Fino a questo momento è da considerarsi molto positivo il cammino in campionato della formazione allenata da Persia, che occupa il sesto posto in classifica con 29 punti. (7 i punti che la separano dalla seconda piazza). Le gare vinte sono 8, 5 i pareggi e 4 le sconfitte. 29 invece le reti messe a segno (quarto miglior attacco) a fronte di 15 subite (seconda migliore difesa). Domenica scorsa una battuta d’arresto casalinga per il Pomezia ad opera di una astuta Artena.  Di rilievo anche la partecipazione  alla Coppa  Italia. La compagine del presidente Coculo è in semifinale (l’andata si è svolta lo scorso 8 gennaio con la sconfitta esterna per 1-0 di rigore con l’Empolitana). Il 22 gennaio per il Pomezia potrebbero spalancarsi le porte della finale. A dicembre la squadra si è rinforzata. Dopo la partenza di Cassandra la società si è assicurata le prestazioni  dell’esterno offensivo Princigalli. Quest’ultimo, ex Fidene aveva cominciato la stagione a Marino in D con la Nuova Santa Maria delle Mole. Poi il Pomezia ha ingaggiato Fabrizio Sinisi dal Castel del Piano. Trattasi di un centrocampista dalle spiccate doti offensive. A livello societario va detto che è stata raggiunta un intesa tra Sporting Real Pomezia Divino Amore e Unipomezia per una fusione, che avverrà il prossimo giugno. Per quanto riguarda il Gaeta domenica dovrebbe essere la giornata degli attesi rientri, ovvero quello degli attaccanti Mirko Matteo e Pietro Iannazzo. Torna disponibile anche Pellino, fuori domenica scorsa per squalifica. Resta ancora ai box Valentino.