Domenica arriva il Ciampino, squadra in gran forma. Ma occorre far risultato

ciampino calcio

Il Ciampino avversario di domenica dei biancorossi al Perrone di Formia occupa la zona centrale della classifica, con i suoi 35 punti, appaiata al Pomezia e al Roccasecca, a + 4 dal Boville che è decimo. In tutto,dieci le gare vinte dagli aeroportuali, 8 quelle pareggiate ed altrettante quelle perse, 37 le reti fatte e 39 quelle subite. Possiamo assolutamente parlare del Ciampino come della squadra più in forma del momento, assieme alla capolista Lupa Castelli Romani. Infatti, dopo la pesante sconfitta a Boville per 3-0, quella del  Ciampino è stata una vera e propria marcia trionfale con 13 punti raccolti in 5 gare, frutto di quattro vittorie ed un pareggio. Questo nelle ultime cinque gare di campionato. Domenica scorsa è arrivata la netta vittoria casalinga (3-1) contro la Vis Artena, non certamente l’ultima arrivata. Quindi un avversario non semplice per gli uomini di mister Melchionna obbligati a vincere ed anche a riscattare la pesante sconfita dell’andata (4-0). La compagine del presidente Bianchi si è molto rafforzata nel corso della finestra di mercato di dicembre. Sono arrivatiil centrale difensivo Giuseppe Milazzo classe 1980 ex Città di Monterotondo e Santa Maria delle Mole , l’attaccante Pietro Petrangeli classe 1987, ex Città di Monterotondo, Mole e Fonte Nuova autore di 50 gol negli ultimi 2 anni, il portiere Enrico Borrelli classe  1994 ex Marino in Eccellenza e serie D, Daniele Matarrelli classe 1994 esterno destro e sinistro dal Tor Sapienza. Sono andati via  Antonio Virgilio, Simone Frezza , Nicolò Albertini, Tiziano Germoni e Mario Parmense,.