Eccellenza: il comunicato della Lega sull’effettuazione delle gare playout

pallone

1.1 CAMPIONATO DI ECCELLENZA 2014/2015
RETROCESSIONE NEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015/2016

Retrocederanno nel Campionato di Promozione 2015-2016 quattro squadre per ciascun girone secondo le seguenti modalità:
Le squadre classificate al 17° e 18° posto dei rispettivi gironi del Campionato di Eccellenza, stag. sport. 2014/2015, retrocederanno direttamente nel Campionato di Promozione 2015/2016; Le ulteriori due squadre verranno individuate mediante la disputa di gare di Play-Out, così articolate:
le squadre classificate al 13°, 14°, 15° e 16° posto verranno abbinate tra loro (13ª classificata/16ª classificata; 14ª classificata/15ª classificata) e con gara unica ad eliminazione diretta, da disputarsi in casa della squadra con la migliore posizione di classifica, si
determineranno le 2 squadre che avranno titolo alla permanenza nel Campionato di Eccellenza 2015/2016. C.U. 38/2

In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno, trascorsi i quali, e persistendo risultato di parità sarà dichiarata vincente del turno la squadra con la migliore posizione di classifica. Non si darà corso alla gara di play-out, se tra le due contendenti di ciascun abbinamento risulterà un divario superiore a 8 punti in classifica.

Per determinare le posizioni di classifica, in caso di parità di punteggio, si terrà conto, nell’ordine:

  •  maggior numero di punti conseguiti negli incontri diretti;
  • miglior differenza reti negli incontri diretti;
  • miglior differenza reti nell’intero campionato
  • maggior numero di reti attive nell’intero campionato;
  • migliore posizione nella classifica del premio disciplina;

Per determinare la retrocessione diretta (17° posto in classifica)., in caso di parità di punti, tra due o più squadre, verrà effettuata, in applicazione di quanto stabilito dall’art. 51 delle NOIF, una gara di spareggio in campo neutro. Nell’ipotesi che dal Campionato Nazionale Dilettanti 2013/2014, dovessero retrocedere più di 6 squadre che per sede geografica risultino appartenere alla Regione Lazio, sarà adottato il seguente meccanismo:

7 retrocessioni:
verrà disputata una gara di spareggio, per determinare l’ulteriore retrocessione nel Campionato di Promozione 2015/2016, tra le squadre non retrocesse di ciascun girone con la peggiore posizione di classifica.
8 retrocessioni:
le due squadre indicate in precedenza retrocederanno entrambe al Campionato di Promozione 2015/2016.