FENOMENO GENNY

Gaeta-Morolo20120916113345-LDAngelo

Quest’anno è stato uno degli ultimi ad arrivare in casa biancorossa.
Ma ci ha messo veramente poco a farsi apprezzare da tutto l’ambiente.
Stiamo parlando di Gennaro Nunziata, esterno alto classe ’89. Si tratta di un mancino, versatile, adatto sia al 4-4-2 sia al 4-3-3. E’ un calciatore dotato di ottima tecnica e grande velocità e può essere impiegato come esterno di centrocampo, come fantasista o come seconda punta.
Nato ad Agropoli, il giovane talento vanta anche esperienze in Lega Pro, l’ex Serie C, con la maglia della Scafatese (nella stagione 2009/2010) e dell’Arezzo (stagione 2006/2007).
Cresciuto calcisticamente nel Perugia, ha giocato anche con le maglie della Gelbison, del Pianura, dell’Orvietana e della Battipagliese in serie D e della Palmese, dell’Audace Cerignola in Eccellenza Pugliese, dell’Agropoli in Eccellenza Campana.
Il Gaeta quest’anno può dire di aver messo a segno un gran colpo con lui.
Alla sua prima gara ufficiale con i biancorossi, esattamente con il Rocca Di Papa Diana Nemi, Nunziata aveva subito mostrato di che pasta è fatto. Tocchi sopraffini, grandi giocate, un tiro micidiale e classe da vendere.
Infortunatosi era uscito tra gli applausi di tutto il pubblico.
Col Morolo, al cospetto di elementi di un certo spessore per la categoria, ha illuminato la gara con i suoi spunti. Azioni funamboliche, un gol davvero bello e soprattutto una traversa-spettacolo da 35 metri. Fino a quando è stato in campo, è stato il protagonista, il mattatore della gara, evidentemente di un’altra categoria con tutto il rispetto per i ventuno in campo. Gennaro, pardon Fenomeno Genny, è già l’indiscusso beniamino della tifoseria biancorossa. Il Riciniello lo stava aspettando un nuovo mago.
C’è da giurarci,proprio le sue magìe assicureranno divertimento e punti.