FIGLIOMENI: “HANNO VINTO IL CARATTERE E LA DETERMINAZIONE, IN QUESTO STIAMO CRESCENDO”

figliomeni 2

I tre punti arrivati in extremis, oltretutto in rimonta dopo un match non semplice e combattuto con un coriaceo San Cesareo valgono sicuramente il doppio per un Gaeta che finalmente riesce a sorridere. Sembrava un’ altra di quelle domeniche destinate ad essere inserite tra le pagine negative di una stagione iniziata in affanno, almeno per quanto riguarda il bottino raccolto. Invece le reti di Figliomeni e poi di Raiola hanno cambiato tutto, regalando il successo ai biancorossi e facendogli compiere contemporaneamente un bel balzo in avanti in classifica.”Si è trattato di una partita particolare, in cui si è lottato prevalentemente a centrocampo – ha commentato Figliomeni – Tante occasioni gol da parte delle due squadre non ve ne sono state. Diciamo che il match è stato deciso dagli episodi”. Riguardo alla gara disputata dalla sua squadra l’attaccante calabrese ha sottolineato come non si possa parlare di una prestazione esaltante anche se “va detto che tutte le squadre che saranno opposte al  San Cesareo incontreranno sicuramente delle difficoltà. Ho visto una formazione sì giovane ma molto organizzata, capace di lottare su ogni pallone, mai rinunciataria, con delle buone individualità.”Poi Figliomeni ha parlato di esame superato dalla sua squadra per quanto riguarda maturità, carattere e determinazione. “Tutti avranno notato come subìta la rete non ci siamo mai fatti cogliere dalla frenesìa, restando calmi e concentrati, anche con lo scorrere dei minuti. – ha detto l’attaccante - Ciò ci ha permesso di cominciare a spingere alla ricerca del gol del pareggio fino a quando non lo abbiamo trovato. Successivamente la nostra caparbietà  e la nostra voglia di arrivare alla rimonta perfetta ci hanno consentito di segnare la seconda rete. Questo nostro atteggiamento mi è particolarmente piaciuto.”Le sostituzioni che il tecnico Melchionna dalla tribuna ha indicato, alla fine si sono rivelate mosse davvero decisive. Figliomeni e Raiola infatti hanno siglato le reti della vittoria. “Considerato l’andamento del match ed il dispendio di energie  servivano delle forze fresche – questo il parere di Figliomeni –Noi abbiamo dato un contributo decisivo”. Il gol del pareggio di Figliomeni è arrivato con la ribattuta in rete di  un pallone respinto da Di Mario su tiro di Raiola ” ma non a caso, proprio perchè nel corso della gara dalla panchina avevo colto delle incertezze del portiere sulle conclusioni e così quando Raiola stava calciando mi sono avventato verso la porta avversaria.” Per la punta biancorossa la vittoria sul San Cesareo contribuisce a dare fiducia a tutto l’ambiente. “Questi punti fanno morale e ci aiutano ad affrontare con lo spirito giusto il prosieguo della stagione – ha concluso Figliomeni – Non vi sono ricette, basta essere consapevoli dei propri mezzi e fare il possibile per mettere in pratica quanto richiesto dal mister”