Il ciclone Ciccariello si abbatte sull′autore, o gli autori, del furto di scarpe alla Pol.Gaeta

Lintervento-della-Famiglia-Ciccariello

“Chi ha fatto una cosa del genere è un essere spregevole, che non serve a niente, nemmeno a pulire le fogne”.
Dal furto delle scarpe ai giocatori della Pol. Gaeta al film “Ladri di biciclette” il passo è breve.
Almeno per Cosmo Ciccariello, fondatore dell’omonima casa vinicola e sponsor ufficiale della prima squadra gaetana.
Abbiamo registrato in mattinata le sue dichiarazione nel tono e nel contenuto davvero pesanti come macigni: “come gaetano sono veramente indignato ed offeso, attacca Ciccariello -.
Chi ha fatto una cosa del genere è un essere spregevole, che non serve a niente, nemmeno a pulire le fogne”.
E poi cita, non a caso, il film “Ladri di biciclette”, del 1948 di Vittorio De Sica, e si chiede: “perché fare una cosa del genere a dei ragazzini. E’ uno smacco come rubare una bicicletta a chi, dopo tanti sacrifici, usava la bicicletta per andare a lavorare”. E infine, l’appello a chi ha agito nella notte: “portate le scarpe ai ragazzini”. L’intervista integrale visibile nella sezione video del sito.