IL GAETA PAREGGIA (2-2) IN TRASFERTA CON L’AUDACE SANVITO EMPOLITANA DOPO UNA BELLA PRESTAZIONE. IL SUCCESSO SFUMA NEGLI ULTIMI MINUTI DI GIOCO. DOPPIETTA DI FANELLI E SUPERBA PRESTAZIONE DI VENDITTI

fanelli

AUDACE SANVITO EMPOLITANA-POL. GAETA 2-2

 

Audace Sanvito Empolitana: Schiavella, Pepi, Alongi (35’ st Mastrantonio), Belfiore, Tremiterra, Chimeri (25’ st Lucatelli), Quaresima, Dall’Armi (30’ st Covetti), Meacci, Buscia, La Terra. A disp. Saccucci, Secci, Cascio, Ammassari.   All. Russo

Pol. Gaeta: Venditti, Del Brocco (32’ st Infimo), Orsinetti, Incitti,Lisi,Di Emma, Mazza, Leccese (21’ stDe Meo), Mariniello, Fanelli, Di Luca (11’ st Pellino). A disp. Fiorini, Noce, Di Tullio, Spila. All. Melchionna

Arbitro: Sig. Tartarone di Frosinone (Ass. De Vellis e Milazzo di Frosinone)

Marcatori: 21’ pt Fanelli (G), 27’ st Lucatelli (A), 35’ st Fanelli (G),42’ st Meacci (A)

Note: giornata calda. Spettatori 150. Espulso Quaresima (A).Ammoniti Belfiore, Dall’Arme, Buscia (A), Lisi, Di Emma, Leccese (G). Angoli 8-2 per il Gaeta

 

Certamente gli spettatori presenti allo stadio di Gennazzano non si sono annoiati nell’assistere ad una gran bella partita giocata con intensità, spirito agonistico e con tanta qualità in campo, cosa piuttosto rara per la categoria. Ad inizio gara i padroni di casa usufruiscono di un calcio di punizione dal limite ma l’esecuzione non è perfetta con la sfera che termina fuori. Il Gaeta dimostra sin dalle prime battute la volontà di fare risultato e di confermare i progressi delle ultime settimane. Al 21’ sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio con Fanelli, servito molto bene in area e a sua volta bravo ad allargarsi e battere a rete. Al 30’ sempre i biancorossi hanno la possibilità di raddoppiare ma il tiro di Mariniello, a tu per tu con Schiavella, viene ribattuto dall’estremo difensore. Un minuto dopo conclusione assai pericolosa dalla distanza di Di Emma, che viene deviata e sulla ribattuta nuovo tiro dei gaetani che finisce alto. La squadra di Melchionna controlla ma non è senz’altro semplice contro una formazione ben disposta in campo, molto motivata e che soprattutto interpreta la gara senza rinunciare a giocare. Una squadra, quella dell’Audace Sanvito Empolitana composta da giovani dalla buona tecnica amalgamati con alcuni elementi esperti. Al 38’ prova a pungere la squadra di Russo con Meacci ma Venditti si fa trovare pronto e respinge. Al 42’ Belfiore colpisce male su calcio d’angolo e il pallone finisce oltre la traversa. La prima frazione di gioco si conclude con il Gaeta in vantaggio. Al 1’della ripresa l’Audace San Vito Empolitana sfiora il pareggio con La Terra che raccogliendo un traversone dalla destra indirizza il pallone verso l’angolino dove il portiere non può arrivare. Ma Venditti invece si supera e riesce con la mano a respingere. Al 10’ Mariniello va in gol ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. Due minuti dopo lo stesso attaccante gaetano è anticipato di un soffio proprio al momento della battuta a rete. Al 20’ la replica della squadra di casa con Buscia che conclude da distanza ravvicinata ma anche in questa occasione è ottimo l’intervento di Venditti che respinge. Sulla ribattuta Meacci spara alto. Anche nella ripresa la gara è giocata a buon ritmo dalle due squadre che si affrontano a viso aperto, senza tatticismi. Al 27’arriva il classico gol della domenica, ad opera di Lucatelli subentrato a Chimeri. Il numero quindici dalla distanza lascia improvvisamente partire un gran tiro che va ad infilarsi sotto la traversa, senza che questa volta Venditti possa far nulla. Il Gaeta subìto il pareggio spinge ancora, vuole i tre punti. Al 35’ Fanelli esegue magistralmente un calcio di punizione dal limite ed insacca. Ospiti dunque di nuovo in vantaggio . Al 42’ sempre il pimpante La Terra salta qualche avversario e mette al centro un pallone per Meacci che trafigge Venditti. L’arbitro concede quattro minuti di recupero, nel corso dei quali il risultato non cambia ma avviene l’espulsione di capitan Quaresima reo secondo l’arbitro di comportamento offensivo nei confronti degli assistenti. L’incontro termina 2-2, un risultato che premia entrambe le contendenti con magari qualche rammarico per un bel Gaeta che forse avrebbe potuto e dovuto sfruttare meglio le occasioni capitategli e chiudere così la gara ed anche per essersi fatta raggiungere in zona cesarini, cosa che con più mestiere si poteva evitare. Resta il fatto che nessuno avrà vita facile a Gennazzano contro una squadra attrezzata e in crescita.