IL GAETA SUL PIANO DEL GIOCO E DELLE OCCASIONI GOL (COMPRESO PENALTY NEGATO) METTE SOTTO IL COLLEFERRO, SPECIE NEL PRIMO TEMPO. SONO PERO’ GLI OSPITI, CINICI, A PREVALERE (0-2)

pep

POL. GAETA – COLLEFERRO 0-2

POL. GAETA: De Deo, Ciotola, Zappalà, Colella, De Feo, Capuano (19′ st Allegtretta), Raiola (23′ st Pesole), Bosco, Famiano, Pepe (1′ st Mazza), Diallo. A disp. Russo, Popolla, Coda, Luchetta. All. Melchionna

COLLEFERRO: Saccucci, Rossi, Scala, Costantini, Marini, Moriconi, Massimiani ( 1′ st Galeazzi),Amici, Salvagni (15′ st Compagnone) Binaco ( 23′ st Laurenti), Proietti. A disp. Gagliardicci, Botticelli, Denni, De Santis   All. Cangiano

ARBITRO:  Casalini di Pontedera

MARCATORI: 45′ pt Binaco (C), 20′ st Proietti (C)

NOTE: Spettatori: 200 circa. Allontanato: Mister Melchionna nell’intervallo per proteste.  Ammonizioni: 34′ pt Massimiani (C), 12′ st Galeazzi (C).  Angoli:  3- 0 Recupero: 2′ pt, 3′ st.

 

Il Gaeta gioca, il Colleferro, cinico e spietato, si porta a casa i tre punti con il minimo sforzo. Verdetto all’inglese, al Riciniello con i biancorossi sconfitti dopo aver lottato fino al 90′. La prima frazione di gara vede subito i padroni di casa che reclamano per un episodio in area di rigore. Al 5’: Raiola al momento del tiro, viene colpito da dietro in area, ma il direttore di gara non ravvisa gli estremi per la massima punizione. Ennesimo penalty negato alla formazione di mister Melchionna. Il Gaeta, nonostante ciò, continua a fare il gioco ai danni di un Colleferro statico, ci prova Raiola al 10’, con un’incursione dalla sinistra, entra in area ma non riesce a concludere l’azione a pochi passi dal portiere. Occasione sfumata.  Opportunità su punizione per i padroni di casa al 14’, ci prova Famiano ma prende il palo pieno. Altra punizione per il Gaeta al 20’, da posizione interessante, sul pallone sempre Famiano, tenta il tiro, ma ci mette i guantoni Saccucci. Al 42’ ci prova nuovamente Raiola dalla sinistra, crossa per Famiano che però non raggiunge il pallone per un soffio. Nell’ultimo minuto di gioco si vede il Colleferro, assente ingiustificato fino ad allora, con Binaco, che, sulla ribattuta di De Deo a seguito del primo tentativo di Massimiani, batte il portiere biancorosso. Nella seconda frazione di gioco, la formazione di casa ritorna in campo senza Melchionna, mandato in tribuna da Casalini per proteste riguardanti l’episodio del rigore negato. La gara riparte e al 10’ il Gaeta beneficia di un altro calcio di punizione, va il solito Famiano, ma il pallone termina fra le braccia del portiere rossonero. Al 12’ ancora Famiano dalla sinistra su calcio piazzato, serve Raiola che va di testa, ma il portiere la blocca. Chance per gli ospiti con Scala al 16’, si trova solo davanti al portiere, ma tenta un tiro debole facile preda per De Deo. Al 20’ arriva il raddoppio per la formazione di Mister Cangiano, Costantini sulla fascia destra serve Proietti, che stoppa e tira, beffando così il portiere tirrenico. Il Gaeta prova a reagire e al 28’ ci prova da fuori Diallo, ma la palla si alza sopra la traversa. L’ultima occasione della gara arriva sui piedi di Famiano, il quale dopo aver ricevuto palla da Pesole sulla sinistra, va al tiro ma il pallone termina a lato.