IL GAETA SUPERA PER 1-0 IL RACING CLUB DELL’ EX ALFONSI E LO CONDANNA ALLA RETROCESSIONE

gr

POL. GAETA-RACING CLUB   1-0

Pol.Gaeta:De Deo, De Feo, Zappalá, Colella (9’ St Marano), Scannicchio (27’ st Diallo), Bosco, Ciotola, Pepe, Schioppa, Raiola (40’ st Rossetti), Solimene. A disp. Liotti, Capuano, Luchetta,Trani. All. Melchionna

Racing Club: Cojacaru,Salvadori (36’ st Liardo), Paolucci, Pratelli, Burini, Caratelli, Utzeri (Recupero), Cannariato, Bianchini, Alfonsi, Bozzoni. A disp. Mani, Raduica,Buonocore. All. Ranieri

Arbitro: Potenza di Roma 2( Ass. Ticani di Roma 2 e Di Mambro di Cassino)

Marcatori: 28’ st Bosco(G)

Note: espulso Paolucci (R), ammonito Rossetti (G). Angoli 5-5.  1’ rec pt. 5’ rec st

 

 

Al Riciniello questa mattina gara di fondamentale importanza in chiave salvezza. Soprattutto gli ospiti si giocano le residue speranze di poter agganciare i playout. Al 12’ occasionissima per il Gaeta con Solimene che si presenta davanti al portiere ma si fa ribattere il tiro. E’ una fase iniziale in cui i biancorossi spingono molto. Dalla fascia sinistra continuano ad arrivare assist preziosi da Zappalá  finora però non sfruttati. Al 19’ gli ospiti si affacciano pericolosamente dalle parti di De Deo. Al 28’Bozzoni  in rovesciata colpisce e De Deo è costretto ad alzare in angolo. Prova la conclusione al 37’ Colella. Non è semplice avere la meglio sui romani che in campo si difendono bene e  non rinunciano a provare ad offendere. Uno il minuto di recupero assegnato dal direttore di gara. La prima  frazione di gioco si conclude 0 a 0. In avvio di ripresa all’ 11’  grande tiro di Pepe con pronta respinta di Cojacaru. Al 14’ ancora un tentativo dei biancorossi con Raiola ma il pallone è colpito debolmente. Il Gaeta ora attacca decisamente. Fallisce la deviazione vincente al 17’ Solimene. Al 25’ prova la botta Bosco con. Il pallone che  subisce una deviazione e finisce di poco oltre la traversa.Al 28’ arriva l’ atteso gol dei gaetani con Bosco che sfrutta la sponda di un compagno e si fa trovare pronto per toccare la sfera in rete.La rete gaetana era nell’ aria se consideriamo che finora nel secondo tempo la formazione di Melchionna stava schiacciando i romani nella propria metá campo. Al 35’ grande azione in velocitá di Ciotola che poi calcia di poco a lato. Il gol sarebbe stato una giusta consacrazione per la sua gagliarda   prestazione.Clamorosa occasione fallita al 42’ da Marano che servito in maniera efficace dalla sinistra da Zappalá fallisce il bersaglio spedendo fuori la sfera. Cinque i  minuti di recupero. Al 48’ espulso Paolucci per  aver fermato fallosamente Solimene lanciato verso la porta. L’ incontro si chiude con il successo del Gaeta per una rete a zero, una vittoria che tiene vive le possibilità dei biancorossi di centrare i playout. Al contempo il risultato condanna alla retrocessione il Racing. Per Alfonsi grande ex del match, un ritorno amaro al Riciniello visto l’ epilogo della gara, un ritorno però salutato con affetto dai sostenitori gaetani presenti sugli spalti. Continua il positivo momento del Gaeta che proprio in queste gare cruciali sta tirando fuori gli artigli. Ed era la risposta che tutti si aspettavano.