Il Monte San Giovanni Campano: 22 punti in classifica, il nuovo tecnico alla sua seconda gara

caldaroni

Il Monte San Giovanni Campano occupa il terzultimo posto in classifica a quota 22 punti in coabitazione con il pro Cisterna in piena zona playout. I punti che separano la squadra ciociara dal Gaeta sono appena tre. Dunque è  più che giusto affermare che domenica al San Marco andrà in scena un vero e proprio scontro salvezza.I dati per il Monte San Giovanni Campano ad oggi parlano di 6 vittorie, 4 pareggi e 14 sconfitte, 23 gol fatti e 41 subiti. Domenica scorsa la compagine di patron Sigismondi è stata sconfitta di misura ad Artena. Dopo la sconfitta casalinga nello scontro diretto con il Semprevisa  (turno di campionato precedente)il tecnico Antonio Gaeta aveva  rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico.  Al suo posto è arrivato Massimo Caldaroni ex tecnico tra le altre del Fontana Liri  e dell’Anitrella che ha appunto esordito con l’Artena del suo ex allievo Ciardi. Rispetto alla formazione battuta dal Gaeta a novembre a Sperlonga per 3-2 tra i monticiani non vi sarà l’ attaccante Cirelli, passato al Balsorano, formazione militante nel campionato di Promozione abruzzese ed il centrocampista Cucchi. E’ arrivato l’esterno di centrocampo Carosi, ex Arce. Il Gaeta dopo l’immeritata sconfitta infrasettimanale con la capolista Lupa Castelli cercherà il riscatto. Mister Melchionna dovrà fare a meno degli squalificati Di Emma e Del Giudice. Da valutare le condizioni di Marciano, Del Brocco e Iannazzo, il cui impiego è in dubbio.