IL SINDACO MITRANO: “LA DITTA ATLETICO GAETA A.S.D. SI E’ AGGIUDICATA LA GESTIONE DEL RICINIELLO:”Il Riciniello nel tempo massimo di due mesi dall’avvio dell’ intervento, sarà restituito agli sportivi e alla città di Gaeta perfettamente ristrutturato e omologato”.

Cosimino_mitrano1

COMUNICATO STAMPA COMUNE DI GAETA

Campo Riciniello: conclusa la gara d’appalto per la gestione dell’impianto, a novembre i lavori di sistemazione

 

Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento della gestione dell’impianto sportivo “A. Riciniello” di Gaeta. “ In questi giorni stiamo provvedendo alla consegna del campo sportivo al gestore privato aggiudicatario, la “Ditta Atletico Gaeta A.S.D.” e a novembre inizieranno i lavori di sistemazione” dichiara il Sindaco Cosmo Mitrano.“Il Riciniello – assicura il Sindaco – nel tempo massimo di due mesi dall’avvio dell’ intervento, sarà restituito agli sportivi e alla città di Gaeta perfettamente ristrutturato e omologato”.

Il 29 agosto scorso, l’attuale Amministrazione ha concordato con la Federazione Italiana Gioco Calcio (F.I.G.C.) una proroga dell’omologazione, necessaria ai fini del completamento del percorso burocratico amministrativo, finalizzato all’affidamento della gestione del campo da parte di privati.

Una proroga concessa al Comune – tiene a precisare il Sindaco Mitrano – perché la Federazione crede e ha fiducia nel nostro governo cittadino, e per questo la ringrazio. Abbiamo garantito alla Federazione la concreta realizzazione degli interventi necessari all’omologazione, riguardanti il terreno di gioco, ed il rispetto dei relativi tempi. E manterremo la parola. A differenza dell’ Amministrazione precedente che, per anni, ha promesso i lavori ma non li ha mai realizzati. Entro la fine di quest’anno, quindi, i cittadini riavranno il campo sportivo Riciniello omologato ed anche rinnovato.  

“Infatti – aggiunge il Primo Cittadino – il gestore privato dovrà sia sistemare il terreno di gioco ai fini dell’omologazione, che prevedere opportuni investimenti finalizzati al miglioramento dell’ impianto sportivo e alla realizzazione di interventi necessari all’omologazione dello stesso per le categorie superiori”. 

Ciò è stabilito dal Capitolato di gara relativo all’affidamento della gestione del Riciniello, a sua volta conforme alla delibera consiliare n. 51 del 4 agosto 2012. Nello specifico, gli investimenti che il gestore del Riciniello realizzerà dovranno riguardare, tra l’altro, la copertura delle tribune, i sistemi e le tecnologie di eco sostenibilità per il fabbisogno energetico e in relazione ai materiali utilizzati.

“E’ importante sottolineare – conclude il Primo Cittadino – che i costi per le Società Sportive, interessate all’utilizzo del campo, resteranno pressoché invariati a fronte però di un notevole miglioramento della fruizione e dell’efficienza del campo stesso. E, altro elemento fondamentale da tener ben presente, con un risparmio per le casse comunali di circa 100.000 euro. Infine vorrei ringraziare il mio collaboratore per lo Sport Luigi Ridolfi che con grande impegno e operatività  si è attivato per la soluzione dell’annoso problema”. 

“Troppa demagogia è stata fatta dalla passata Amministrazione, intorno a questa problematica – afferma Ridolfi – mentre l’attuale governo cittadino ha pensato ai fatti raggiungendo l’obiettivo: dare alle Società Sportive, e quindi a tutti gli sportivi, la possibilità di svolgere le loro attività in un ambiente perfettamente idoneo, senza ulteriori aggravi di spesa per le Società stesse. Ricordo che le scuole pubbliche potranno usufruire gratuitamente dell’impianto riqualificato e che l’assegnazione delle ore di utilizzo del Riciniello, da parte delle Società sportive, sarà concordata con l’Amministrazione comunale ed il gestore. Ciò a conferma del fatto che il campo è e resta di proprietà comunale, solo la gestione è stata affidata  al privato, nei termini stabiliti dal Capitolato di Gara che tutela nel modo più ampio tutte le parti coinvolte”.