IMPORTANTE FARE RISULTATO COL VALMONTONE. SI GIOCHERA’ A GENAZZANO

genazzano

Il Valmontone è uno di quegli avversari strani da incontrare. Squadra giovane ma ben determinata, da affrontare con la giusta concentrazione onde evitare rischi. I romani, che in classifica vantano gli stessi punti,26, del Gaeta, nelle ultime gare si sono resi protagonisti di un cammino altalenante. La scorsa settimana hanno sfiorato il colpaccio a Boville dove sono stati raggiunti proprio a pochissimi minuti dal termine. La domenica precedente invece avevano subito un pesante 0-3 interno ad opera del Ceccano. Se andiamo indietro troviamo un’altra pesante sconfitta esterna con la N. circe per 4-0, preceduta però da un bel successo interno con il Lariano Velletri per 3-1 che aveva inaugurato il girone di ritorno. Dunque una squadra forse inesperta,imbottita di juniores, senza il giusto equilibrio ma pur sempre una mezza mina vagante. Si tratta comunque di una compagine totalmente rivoluzionata rispetto a quella che impattò 1-1 al Riciniello nella gara di andata e che tuttavia non era affatto apparsa trascendentale. In panchina dalla fine dello scorso anno siede il tecnico D’Auria che ha sostituito Ciardi e che si trova ad allenare, come dicevamo una squadra giovane, ma grintosa. Domani tra i romani mancheranno gli squalificati Farruggia (espulso domenica con il Boville) e D’Imperia già diffidato. Nel Gaeta rientra Emma ed è una bella notizia. Purtroppo questa mattina, sabato, proprio in extremis ha dovuto rinunciare alla trasferta in terra romana Mauro Bosco. Il responso dell’ecografia a cui si è sottoposto stamane parla chiaro: contrattura all’inserzione coscia-bacino, un infortunio curioso, che lo porterà a stare fermo per alcuni giorni (in dubbio per domenica prossima a Morolo). Fuori anche Mantoan appiedato dal giudice sportivo per una gara ed ancora De Lorenzo, che sta scontando le sue tre giornate di stop conseguenti all’espulsione con il Cisterna. Convocato per la prima volta il giovane Ottobre, classe ’95 prelevato dall’Aprilia. Non si prevede alcun cambio di modulo da parte di mister Melchionna che potrebbe schierare , rispetto a domenica scorsa, Colozzi sulla linea difensiva ed impiegare Sandu a centrocampo. L’incontro si disputerà  sul campo Le Rose,a Genazzano, un centro di circa 6000 abitanti distante 45 Km da Roma e situato a 13 Km da Valmontone.