Juniores Elite, buon pareggio dei biancorossi a Cassino (1-1)

cas

CASSINO-POL.GAETA 1-1

 Cassino 1924 : Calcagno, Carlomusto (35’ st Melchiorre), Ciotti, Quirino (7’ st Valle), Marrocco, Vitiello, Perlingieri (28’ st Valente), Compagnone, Vellucci, Lombardi, Cerrone (8’ st Caravaggi).  A disp. Falasca, Testa . All. Montemitoli

Pol. Gaeta : Giunta, Forcina (29’ st Popolla), Iorio, Sai, Bohateretts, Matrullo, Marciano, Monetti (19’ st Lubrano), Cardi (23’ st Perillo), Esposito (16’ st Ciotola), Picano (27’ st Di Giorgio).  All. Melchionna

 Arbitro : Sig. Lemma di Frosinone

Marcatori: 7’ pt Cerrone ( C ), 25’ pt Monetti (G)

Note :   Espulso Matrullo per doppia ammonizione (G).   Ammoniti   Lombardi e Quirino (C), Sai, Ciotola (G). Angoli 5 a 3 per il Gaeta.      Rec. pt  0’  st 3’    

 

La gara si è disputa su un terreno di terra battuta che non ha favorito di certo la tecnica dei gaetani. La Polisportiva Gaeta parte bene ma va sotto al 7’ immeritatamente, grazie al gol del cassinate Cerrone, che parte in posizione di netto offside, non rilevato dal direttore di gara. Al 25’ arriva il meritato pareggio, con Monetti che insacca di testa su punizione calciata da Sai. Al 33’ Giunta mette in corner un tiro dalla distanza. Al 35’ ancora protagonista l’arbitro che ferma Picano lanciato a rete, fischiando un fuorigioco inesistente. Due minuti dopo, Forcina, di testa, spedisce alto. Monetti cerca la doppietta con un tiro da fuori, con Calcagno che devia in angolo. Al 44’ il portiere gaetano viene impegnato di testa da Marrocco. La seconda frazione di gioco è sulla falsariga della prima, con gli ospiti che giocano a viso aperto e sembrano meglio disposti in campo. Al 30’ il difensore Matrullo viene espulso per doppia ammonizione, con la panchina che rimane incredula per la decisione arbitrale, fallo subito con reazione dell’avversario. Nonostante l’inferiorità numerica, il Gaeta non soffre i cassinati, anzi gioca in avanti alla ricerca della vittoria.Il punto conquistato fa comunque morale e muove la classifica, in attesa dalla prossima gara che vedrà i biancorossi giocare in casa, opposti al Sermoneta ultimo della classe, sconfitto in casa 1 a 3 dal Futbolclub.