Juniores Elite, il Gaeta di Melchionna espugna Artena (3-2)

arte 2

Vis Artena: Alesi, Rossetti, De Cinti, Vincenzi, Re,  Saturano, Screti, Ghigi, Randolfo (10’ st Colaiori), Marinucci (10’ st Giacomi), Sciacca (25’ st Coculo), Valeri, Gorga,  Cichello, Ferretti (18’ st Pirri).  A disp. Valeri, Gorga. All. Recchia

 Pol. Gaeta: Caso, Forcina, Marciano, Sai (38’ st Calcagni), Matrullo, Bohaterets (29’ st Forzan), Esposito (25’ st Lubrano), Monetti, Cardi, Trani (25’ st Perillo), Carpisassi (14’ st Lorenzini).  All. Melchionna

 Arbitro : Sig. Campitelli di Tivoli

 Marcatori : 7’ pt  Matrullo, 33’ pt Trani (G), 25’ st Colaiori, 26’ st Ghisi (A), 30’ st Cardi(G)

Note : Ammoniti Rossetti, Sciacca, Re (A). Angoli : 2 a 0 per il Gaeta   Rec. pt  1’ rec. st 3’

Importantissimo successo esterno del Gaeta su un campo difficilissimo quale quello dell’Artena, tre punti che valgono ora per una classifica che finalmente comincia a sorridere al team biancorosso. La formazione di Melchionna nonostante qualche assenza si presenta a questa trasferta con il chiaro intento di portare via l’intera posta in palio. Già al 2′ una bella opportunità per i biancorossi. A seguito di un’ottima azione portata avanti sulla sinistra da Monetti con cross al centro, Cardi non riesce a colpire bene per la battuta a rete. Davvero convincente la partenza del Gaeta. al 7′ gli ospiti si portano in vantaggio. Matrullo serve  in area un pallone invitante per i suoi compagni,la sfera però schizza sul terreno di gioco bagnato e finisce nell”angolino. Al 12′ dopo un pallone giocato male a centrocampo dai gaetani, Marinucci si avvia verso l’area avversaria, cede la sfera a Randolfo che tira. Grande deviazione in angolo di Caso. Sul proseguimento dell’azione altro ottimo intervento di Caso.Al 20′ avanza palla al piede Marinucci che poi calcia. Blocca a terra l’estremo difensore biancorosso. Al 33′ il Gaeta raddoppia. Ad andare in rete è Trani direttamente su calcio piazzato. La gara è ben giocata dalle due squadre. Al 37′ dalla lunga distanza Saturano sta per sorprendere Caso. La sfera colpisce prima la traversa, poi il palo ed infine finisce sulla linea di porta. Gli ospiti provano sempre a pungere giocando con convinzione e concentrazione. Al 44′ azione insistita dei biancorossi con il pallone colpito da Carpisassi che termina sul palo, con l’azione che poi ancora prosegue pericolosamente. L’arbitro assegna un minuto di recupero. E proprio al 46′ Trani è ancora insidioso su calcio piazzato. Si rifugia in angolo Alesi.il primo tempo si conclude con i gaetani in vantaggio meritatamente per due reti a zero. Ad inizio ripresa parte forte l’Artena e già al 1′ Caso compie un miracolo sulla conclusione ravvicinata di  Randolfo. Al 3′ Cardi avrebbe l’opportunità di chiudere definitivamente la gara ma alza troppo la palla con il portiere in uscita. La gara giocata sotto una pioggia continua è sempre interessante. La reazione dell’Artena che prova a recuperare il risultato è tenace.E’ una fase in cui la formazione di Recchia prende il sopravvento. anche se occorre fare attenzione ai sussulti biancorossi. Al 21′ infatti Lorenzini arriva ad un passo dal gol con Alesi che compie un salvataggio prodigioso. Al 25′ sfruttando un preciso lancio Colaiori in area di rigore fa partire una conclusione vincente. Ridotto dunque lo svantaggio dai padroni di casa. Un minuto dopo un tiro di Ghigi va ad insaccarsi nella porta biancorossa. Ora è parità. Considerata la fisiologica stanchezza di qualche elemento, Melchionna effettua contemporaneamente due cambi affidandosi a Perillo e Lubrano. Dopo qualche minuto, al 30′ arriva la rete del 3 a 2 per i gaetani. E’ Cardi a finalizzare dopo una azione veramente bella.La squadra biancorossa torna a dare nuovamente sostanza alla sua manovra, gioca con sicurezza, senza andare in sofferenza e gestisce bene il risultato. L’incontro, dopo tre minuti di recupero si conclude con la vittoria del Gaeta, squadra oggi concreta, combattiva, ben disposta in campo.