Juniores Elite,partita combattuta tra Sermoneta e Gaeta. Il match termina in parità (1-1)

sermoneta-gaeta

    Sermoneta – Pol. Gaeta 1 – 1

Sermoneta : Testa, Tersini, Rossetti (40’ st De Cesaris), Iannella, Milani (29’ pt Missio) (40’ st Arru),, Micolani (10’ st Ottocento), Sanges, Gasbarra, Battisti, Lambiasi, Pisano. A disp. Montagner, Martellacci, Micera  - All. Mercuri

Pol. Gaeta : Schiano, D’Ambrosio, Marciano, Sai, Matrullo, Popolla, Ciotola, Monetti, Picano, Trani (23 st Bondanese), Esposito. A disp. Razza – All. Melchionna

Arbitro : Sig. Colelli di Ostia Lido

Marcatori : 45’ pt, autorete Iannella (G), 11’ st Gasbarra (S)

Note. ammoniti Milani (S), Popolla e Picano (G). Angoli : 3 a 2 per il Sermoneta – rec 0 pt , 3’ st
Il Gaeta fa visita al Sermoneta, ultimo della classifica, distanziato di appena quattro lunghezze. Padroni di casa che, dopo le ultime vittorie, sperano ancora di poter disputare i playout. La gara inizia con i padroni di casa che cercano di fare gioco, con i gaetani privi oggi per squalifica di alcuni elementi important,i che chiudono bene gli spazi e che non rinunciano alle ripartenze. All’11’ sono i padroni di casa a impensierire la retroguardia ospite con il centravanti Battisti che, sotto porta, tocca la sfera, spedendola di poco a lato. Al 21’ Picano serve sulla fascia una gran palla  a Ciotola, che entra in area, ma spara addosso al portiere. Il pallone termina in angolo. Al 26’ sempre Picano, servito da Trani, manca di un soffio lo specchio della porta. Allo scadere della prima frazione di gioco,al 45’ il Gaeta si porta in vantaggio, grazie all’infelice autorete di Iannella su tiro di Ciotola, che insacca nella propria porta, nel tentativo di anticipare il solito Picano, pronto ad intervenire. Non c’è tempo nemmeno di mettere la palla al centro, che il direttore di gara manda le squadre nello spogliatoio. Il secondo tempo vede sempre il Sermoneta spingere sull’acceleratore e capace all’11’ di cogliere  il pareggio con Gasbarra, che trafigge Schiano con un tiro da fuori, con il pallone che termina nell’angolino. Al 18’ i padroni di casa sprecano l’occasionissima per portarsi in vantaggio, fallendo con Battisti un penalty, Bravo nell’occasione Schiano a respingere la sfera. Il  Gaeta controlla i minuti finali, senza correre alcun rischio. La gara si chiude  dopo tre minuti di recupero. I biancorossi strappano comunque un punto che dà morale, ma molto utile anche per il rush finale di campionato. Ed oggi non era certamente facile l’impegno, con una squadra rimaneggiata e considerato l’avversario con l’acqua alla gola e determinato a strappare i tre punti. Si sono visti agonismo e determinazione, le due formazioni si sono battute con carattere ma anche correttezza. Assai efficace la direzione di gara del sig. Colelli di Ostia Lido.