Juniores, sfiorata la vittoria a Sora. Prosegue l’ ottimo campionato dei biancorossi

maro 22

SORA CALCIO- POL. GAETA 2-2

Sora Calcio: Alonzi, Ferri Piergiorgio., Baldesarra, Ferrari Luca, Cancelli, HebeJA, Cenciarelli, Ferri Pierluigi, Sili, Iannuccelli, Baldassarra

A disposizione: Ferrari Luciano, Spalvieri, Mannone, Vinci, Cordone, Cerqua, Santaniello – All. Tanzilli

Pol. Gaeta : Giunta, Ciotola, Lorenzini, Diallo, Forcina, Luchetta (37’ st Alagna), Carpisassi (20’ st Coda), Cardi, Pesole (10’ st Vazzana),Trani, Marano (42’ st Ciardi). A disposizione : Giani, De Salvatore – All. Melchionna

Arbitro : Sig. Agostini (Sez. di Frosinone)

Marcatori: 16’ pt Iannuccelli (S), 22’ pt Marano (G), 40’ pt Baldassarra (S), 14’ st Forcina (G)

Note: Espulso Cancello al 42’ pt per doppia ammonizione (S). Ammonito  Alonzi (S)

Angoli : 4 a 3 per il Gaeta – rec. 2’ pt, 4’ st

 

I biancorossi tornano dalla trasferta di Sora con un pareggio, un 2 a 2 che sta perfino stretto, in virtù delle numerose palle gol costruite e, soprattutto, del gioco espresso. Mister Melchionna, in settimana ha caricato al meglio i suoi, ha lavorato sull’autostima e sulla mentalità. Oggi la squadra era decisamente rivitalizzata. Difesa da reinventare, viste le assenze per squalifica del portiere Giunta e dei due difensori Popolla e Matrullo. Il coach ha dovuto pertanto schierare il centrocampista Luchetta al centro della difesa, autore oggi di una buona prestazione, nonostante il nuovo ruolo ricoperto. Calcio d’inizio ed il Gaeta mostra tanta determinazione, convinto della propria forza e dei propri mezzi, sembra padrone assoluto del campo, con i ciociari in forte affanno. All’11’ è Diallo a sferrare il primo tiro, ma la sfera viene ribattuta dalla difesa avversaria. Al 16’ però inaspettatamente sono i locali a passare, il centrocampo gaetano perde palla, traversone in area e Iannuccelli insacca. Il Gaeta non ci sta, cerca la reazione. Marano al 22’ sfiora la rete da fuori. Al 27’ lo stesso attaccante non perdona, dopo due dribbling brucianti, sigla il meritatissimo pari. Biancorossi che a questo punto danno la sensazione di poter conquistare i tre punti. Al 40’ invece Baldassarra fredda però la squadra pontina con una splendida prodezza balistica, da fuori centra l’incrocio dei pali, Sora ancora avanti. Al 42’ l’arbitro rileva il secondo fallo da ammonizione di Cancelli, che viene pertanto mandato anzitempo negli spogliatoi. Sora in dieci uomini e Gaeta in superiorità numerica. La prima frazione di gioco termina con i locali immeritatamente avanti di un gol. Sora cinico, sfrutta le due uniche occasioni capitategli. L’undici gaetano gioca ma spreca tanto. Ripresa che vede gli ospiti subito pericolosi con Marano, che si vede respingere il tiro sulla linea di porta. Al 14’ Forcina, servito in area dal corner di Trani, di testa ristabilisce il risultato. Al 19’ il portiere sorano esce fuori area, tocca volontariamente la palla con le mani, interrompendo così una importante azione di gioco di Ciotola, ma il direttore di gara lo grazia, dandogli solo il giallo e non il rosso, così come da regolamento. Punizione calciata da Cardi, Alonzi compie il miracolo. Da qui alla fine della gara, netto predominio del Gaeta, che spreca altre occasioni da rete. Sora che non si affaccia mai dalle parti di Russo, che rimane inoperoso per tutto il tempo. Il pari odierno consente comunque di risalire la classifica, considerata la sconfitta interna della capolista Itri Calcio, ora i biancorossi sono distanziati di un solo punto. La prossima di campionato vedrà il Gaeta impegnato sempre in trasferta, in casa dell’Insieme Ausonia, oggi corsaro a Formia.

 

S.M. per www.polisportivagaeta1931.it