La formazione Juniores Elite dilaga a Ceccano (9-0)

Ceccano-Gaeta in campo 2

CECCANO-POL. GAETA 0-9

Ceccano:Ciotoli, Bianchi (16’ st Aversa),Innocenzi, Perfili (7’ st Dini), Recine, Celli, Liburdi L.( 17’ st Klai),Di Mario,Liamoni, Lombardi (41’ pt Liburdi G.), Seccari (15’ st Riccardi). A disp. Pecchia, Buono. All. Macciomei

Pol. Gaeta:Venditti, Noce (16’ st Calcagni), Colozzi, Corrado (7’ st Galeno), Popolla, Brusciano, Vaudo, Marotta,Leccese (24’ pt Carpisassi), Valentino (7’ st Iorio). All. Melchionna-Colozzo

Arbitro: Sig. Ermanni di Latina

Marcatori: 1’ pt , 7’ pt  Vaudo, 21’ pt Popolla, 26’ pt Valentino, 40’pt Sinico,  5’ st Valentino, 15’ st Iorio, 35’ st Carpisassi, 42’ st Sinico.

Espulsi: Innocenzi, Recine ( C ). Ammoniti: Lombardi ( C ), Popolla, Marotta, Sinico (G). Angoli 11-1 per il Gaeta. 2’ rec. pt  0’ rec. st

Il risultato finale la dice lunga sull’andamento di una gara che non ha avuto storia e che si è messa subito in discesa per il Gaeta. Nulla hanno potuto i volonterosi e determinati ragazzini del Ceccano contro una formazione di altra caratura  che ha avuto dalla sua subito un approccio importante alla gara. Al 1’ Vaudo è bravo ad approfittare di un pallone perso al limite dell’area dagli avversari e a metterla dentro. Sempre lo stesso numero sette gaetano al 7’ raddoppia con un ottimo tiro dalla distanza che si insacca sotto la traversa. In campo è evidente la differenza tecnica tra le due squadre. Al 21’ punizione per il Gaeta, da Marotta a Valentino e pallone al centro per Popolla che segna di piatto. Quattro minuti dopo l’attaccante biancorosso Leccese è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per infortunio. Lo sostituisce Carpisassi. Al 26’ arriva il terzo gol per il Gaeta con Valentino che raccoglie un cross dalla sinistra di Sinico e mette in rete di piatto destro sul primo palo. Opportunità per i padroni di casa al 38’:per un fallo di mano di Popolla l’arbitro decreta la massima punizione. Se ne incarica Lombardi che tira ma Venditti riesce a parare. Due minuti dopo segna ancora il Gaeta con Sinico su assist di Corrado. Al 42’ Valentino parte sulla destra, entra in area e Innocenzi è costretto a metterlo a terra. Non vi sono dubbi, è calcio di rigore. Espulso nell’occasione il difensore ciociaro autore del fallo.  Batte Valentino ma Ciotoli respinge, calcia ancora Noce e nuovo intervento provvidenziale del portiere. Al 45’ Recine, già precedentemente ammonito viene nuovamente sanzionato con il giallo per un fallo su Vaudo. Automatico il rosso e Ceccano che resta in nove. Dopo due minuti di recupero il primo tempo si conclude con il risultato di cinque a zero per gli ospiti. La ripresa inizia sulla falsariga del primo tempo. Al 5’ va in gol Valentino dopo un’azione personale. Melchionna e Colozzo effettuano un’ampia rotazione di calciatori. Al 15’ Iorio si fa trovare pronto su una respinta del portiere a seguito del tiro di Sinico e porta a sette le marcature per la sua squadra. La gara diventa sempre più una sorta di sgambatura tra le due squadre. Al 35’ Carpisassi mette la sua firma sull’ottavo sigillo dei biancorossi. Al 42’ Sinico scaraventa il pallone  in gol all’altezza del primo palo dopo uno scambio con Vaudo. Il match termina così con il Gaeta vittorioso per nove reti a zero.