LA JUNIORES BIANCOROSSA BATTE PER 2-0 IL FORMIA NEL DERBY. MANCANO ORA TRE PARTITE. SABATO ALTRO DERBY CON LA NUOVA ITRI

formia-gaeta

FORMIA-GAETA 0-2

FORMIA: Tomao (7′ st Ruggiero), Parente, Lazzarotti, Abbattista (38′ pt Auricchio ( 16′ st Chinappi)), Paesano, Trinca, Planta, Palma (1′ st Pasqualitto), Scipione, Giglio; Beneduce  All.Russo

POL. GAETA: Andolfi, Sorgente, Baiano, Popolla, Galeno, Colozzi, Vaudo (3′ st Ottobre), Cardi (25′ Lauretti), Di Luca, Carpisassi (3′ st Avella), Mantoan. A disp. Egizzo, Pellino, Mazza.

Arbitro: Sig. Terenzio di Frosinone

Marcatori: 44′ pt  Di Luca, 12′ st Galeno (G)

Note: Spettatori una cinquantina. Ammoniti Tomao, Lazzarotti, Planta (F), Sorgente, Baiano, Galeno, Lauretti (G)

Il Gaeta espugna il Perrone di Formia e si conferma capolista del raggruppamento a tre giornate dal termine del campionato. La formazione biancorossa, priva anche oggi dell’allenatore Visciglia (out per squalifica) si è imposta su una squadra, quella biancazzurra ben disposta in campo e decisa a fare bella figura. Già dai primi minuti di gioco si è però visto come ad esercitare una certa supremazia territoriale fossero i gaetani. Al 9′ minuto una ghiotta occasione per il Gaeta con Di Luca che spara alto da pochi passi. Replica un minuto dopo il Formia che si rende pericoloso su calcio piazzato. Il tiro di Planta finisce fuori di poco. Al 14′ su calcio di punizione Baiano serve Galeno  protagonista di uno splendido colpo di testa. Altrettanto bello è l’intervento di Tomao che vola per impedire un gol che sembrava fatto. Al 17′ Lazzarotti manda a terra Di Luca in area di rigore. Il Signor Terenzio assegna il calcio di rigore al Gaeta. Batte Vaudo che tenta il cucchiaio ed il pallone termina oltre la traversa. IlGaeta supportato dai preziosi suggerimenti dalla panchina dell’ottimo Romeo non si scompone e continua ad attaccare. Verso la conclusione del tempo, al 39′ Palma impegna con una girata Andolfi che devia in angolo. Al 44′ il Gaeta si porta in vantaggio con Di Luca su azione di calcio d’angolo. Due i minuti di recupero. Al 7′ della ripresa il Formia sostituisce l’infortunato portiere Tomao con Ruggiero. Al 12′ il Gaeta raddoppia con Galeno dopo uno splendido slalom sulla sinistra di Avella. I padroni di casa a tratti tentano qualche sortita offensiva ma senza mai rendersi pericolosi. Al 28′ Ottobre con un colpo di testa manda la sfera di poco oltre la traversa. Sempre l’attaccante gaetano sfiora nuovamente il gol un minuto dopo. Il direttore di gara dopo tre minuti di recupero fischia la fine dell’incontro. Vince il Gaeta, che ora è atteso da un altro derby, quello con la Nuova Itri in programma sabato prossimo a Sperlonga.