LA JUNIORES BIANCOROSSA NE RIFILA QUATTRO ALLA CAPOLISTA ATL. NETTUNO SANDALO. TRIPLETTA PER SAMU LECCESE

vitto

Oggi al Riciniello con una grande prova la juniores biancorossa di Lomonte ha disintegrato la capolista Atletico Nettuno Sandalo. Ben quattro le reti rifilate agli ospiti e zero quelle incassate in un uggioso pomeriggio primaverile. I gaetani sin dalle prime battute hanno disputato una gara di alto profilo, orchestrando a dovere, e prevalendo nei confronti della capolista sia per quanto riguarda l’aspetto tecnico che quello agonistico. Prima del quarto d’ora i gaetani si portavano già in vantaggio su calcio di rigore. Perfetta l’esecuzione dell’ottimo Samu Leccese, quest’oggi efficace direttore d’orchestra. Alla mezz’ora era lo stesso Leccese, servito su calcio di punizione, a battere magistralmente a rete e a portare a due le marcature per il Gaeta. Chiara la supremazia territoriale dei padroni di casa, che nel corso del primo tempo sfioravano più volte il gol. Finiva 2-0 il primo tempo. Nel corso della ripresa la musica era sempre la stessa, con i biancorossi autori di una pregevole prestazione. Al 55° grande esecuzione del solito Samu Leccese, che realizzava la sua terza rete con un tiro molto bello che lasciava di sasso il portiere ospite. La capolista, stordita accennava ad una flebile reazione di orgoglio, non rendendosi mai pericolosa. Il poker per il Gaeta arrivava al 65°, quando Sandu dopo una bella percussione serviva al centro un assist al bacio, che veniva sfruttato alla grande da Monaco. Lomonte quindi provvedeva ad effettuare vari cambi per gestire al meglio le energie di tutti. All’Atletico Nettuno non veniva concessa dai biancorossi nemmeno la possibilità di pervenire al gol della bandiera. L’incontro si concludeva così con una quaterna secca, certamente un gran bel sabato.