LA JUNIORES CEDE IN CASA DI MISURA AL PONTINIA

gc

POL. GAETA: Giunta, Lorenzini, Alagna (15’ st Ciardi), Castriota (24’ st Popolla), Matrullo, Pellicciotta, Zaccaria, Esposito (10’ st Forcina), Ciardi, Cardi, Trani, Carpisassi
A disp. Ciani – All. Miccolo
PONTINIA : Di Paoal, Mancini, Cirulli, Bottoni, Bernazza F., Venditti, Massarenti (42’ st Bernazza L.), Paccagnella, Elmonetto (42’ st Cipriani), Malandruccolo, Vona
A disp. Zanutel, Stefanelli, Ragni, Di Girolamo – All. Sugamosto

Arbitro : Sig. Reccia (Sez. di Formia)
MARCATORI : 36’st Massarenti (P), 39’st Matrullo (G), 48’ st Malandruccolo (P)
NOTE : Espulso Zaccaria (10’ st) (G). Ammoniti : Matrullo, Cardi, Carpisassi, Giunta, Trani (G), Elmonetto, Massarenti, Paccagnella, Vona, Bernazza L. (P)
Angoli : 4 a 2 per il Gaeta – rec. pt 1’ st 6’

La juniores regionale biancorossa subisce in casa un’ immeritata sconfitta ad opera del Pontinia. La prima frazione di gioco vede subito i locali premere sull’acceleratore, facendo la partita a centrocampo e creando già al 4’ la prima occasione. Zaccaria, servito sulla fascia da Trani, entra in area e, con il portiere in uscita, colpisce il palo. All’8’ altra palla gol per il solito Zaccaria, ma spreca calciando a lato. Partita che scorre senza altri sussulti. Al 32’ è Trani ad impensierire su punizione da fuori l’estremo difensore ospite, con la sfera che termina di un soffio oltre la traversa. Si va al riposo con un Gaeta che, oggi certamente non entusiasmante, come nelle ultime uscite, ma che comunque meriterebbe il vantaggio, con Giunta inoperoso per tutto il primo tempo. La ripresa vede sempre la squadra del golfo votata al gioco offensivo, con il Pontinia che cerca di chiudere gli spazi. Cardi, dopo un’azione personale, da fuori area manca di poco la porta. Al 10’ il direttore di gara espelle per reiterate proteste Zaccaria, che lamentava un evidente calcio d’angolo, non concessogli. Mister Miccolo corre pertanto ai ripari effettuando una serie di sostituzioni. Nonostante l’inferiorità numerica i biancorossi non demordono, vogliono l’intera posta. Matrullo viene spostato in avanti, cercando di dar man forte all’attacco. Al 31’ proprio Matrullo, liberatosi dell’avversario, fa partire un fendente, che termina di un soffio a lato. Al 36’ ospiti inaspettatamente e immeritatamente in vantaggio, complice un errore di Giunta, che invece di servire un compagno, serve l’esterno alto Massarenti che, con un colpo sotto, insacca da fuori, con il portiere che non può nulla, poiché fuori dall’area piccola. Al 39’ Matrullo agguanta il meritatissimo pari, con una gran botta dall’interno dell’area e al 46’ fa partire un gran tiro, che termina di un niente sulla traversa. Al 3’ di recupero però Mandruccolo sigla il definitivo 2 a 1 per i suoi, sfruttando una respinta del portiere gaetano, calcia a rete, spedendo la sfera nell’angolo opposto. Prima sconfitta interna stagionale dei biancorossi, assolutamente immeritata, vista la gara giocata e soprattutto le tante occasioni mancate. Un Pontinia cinico porta a casa l’intera posta, realizzando le uniche due occasioni avute a disposizione. Gaeta che rimane ancora capolista, ma in comproprietà del Roccasecca TST, oggi vincitrice in trasferta con un netto 3 a 0, mentre l’Itri Calcio, subendo la prima sconfitta casalinga, rimane al secondo posto.