LA JUNIORES DELLA POLISPORTIVA GAETA CONTINUA A VINCERE E ORA E’ PRIMA IN CLASSIFICA

jun copia

POL. GAETA – TECCHIENA TECNA 3-0

POL. GAETA: Giunta (44′ st Giani), Coda (39′ st De Salvatore), Lorenzini, Cardi, Matrullo, Popolla, Carpisassi (34′ st Ciotola), Vazzana (20′ st Ciardi), Marani, Trani, Pesole (29′ st Diallo). A disposizione : Alagna – All. Melchionna

TECCHIENA TECHNA : Fontana, Iuvara, Cipriani, Gori (32′ st Santopadre), Evangelisti, Agostini, Testa, Mallan (23′ st Ciangola), Piscitelli (6′ st Morganti), Liamoni, Marcoccia. A disposizione : Perfili, Fortini, Tullio, Salomone – All. Colagiovanni

Arbitro : Sig. Messina (Sez. di Cassino)

Marcatori : 41′ pt Trani (G), 26′ st (G), 44′ st Marano (G)

Note: Espulso al 38′ st Ciangola per doppia ammonizione (TT)
Ammoniti : Carpisassi (G) Angoli : 5 a 2 per il Gaeta – rec. 1’ pt, 2’ st

L’ultima gara del girone di andata del campionato Juniores regionali ha visto il Gaeta trionfare in casa con il Tecchiena Techna, con il netto risultato di 3 a 0. Incontro giocato al F. Anellino di San Carlo, in un pomeriggio soleggiato, accompagnato però da forti raffiche di vento freddo. I biancorossi partono nella prima frazione di gioco a favore di vento. Da subito i ragazzi di mister Melchionna danno l’impressione di voler conquistare l’intera posta. Premono sull’accelleratore, cercando di far gioco, ma il forte vento di certo non li aiuta, nonostante l’oggettiva superiorità tecnica. Numerosi i tiri verso la porta dei ciociari, ma mai pericolosi. La prima vera occasione capita al 24′, quando Trani, su punizione, impegna Fontana che respinge, la palla termina sui piedi di Pesole, ma questi sciupa sparando a tu per tu sull’estremo difensore. Al 30′ Carpisassi serve in area un corner, Matrullo svetta di testa, ma la sfera termina di poco sulla traversa. Bisogna aspetttare il 41′ per veder sbloccare il risultato. Trani calcia una gran punizione da 30 metri, che va ad insaccarsi in rete dopo una traiettoria parabolica. Al 44′ lo stesso Trani si ritrova sui piedi la possibilità di replicare, ma la punizione finisce a lato di un soffio. Le formazioni guadagnano lo spogliatoio dopo 2′ minuti di recupero. Il secondo tempo vede sempre il Gaeta salire in cattedra, malgrado giochi controvento. Al 7′ l’attaccante Marano calcia a rete un diagonale, Fontana blocca a terra. Al 26′ c’è il raddoppio dei locali. Carpisassi, dall’interno dell’area piccola, si libera del diretto avversario e calcia di precisione nell’angolino opposto. Al 38′ il direttore di gara espelle per doppia ammonizione il nuovo entrato Ciangola, reo di aver commesso fallo su Matrullo, lanciato con palla a piede sulla fascia. Al 42′ Ciotola manca di poco la porta. Al 44′ Marano, servito da Ciotola, insacca di tuffo. Gaeta avanti di tre reti. Partita che si chiude con 2′ minuti di recupero. Grazie alla meritata vittoria odierna il Gaeta conquista la vetta della classifica, portandosi a 30 punti, superando di un punto il Roccaasecca TST, oggi sconfitto in casa del Pontinia. Sabato prossimo ci sarà la prima del girone di ritorno, con i biancorossi impegnati ancora in casa, contro l’Itri Calcio, terza della classe, distanziata di tre punti e con una partita da recuperare.

S.M. per www.polisportivagaeta1931.it