L’avversario di domenica, la Vis Artena: 34 punti e settimo posto in classifica. Rispetto all’andata mancherà il bomber Morelli passato al Terracina. VIDEO

Vis-Artena-Gaeta1-300x225

Tra due giorni al Riciniello arriverà l’Artena, buona compagine che precede in classifica di quattro punti  Il Gaeta e che attualmente occupa la settima posizione a quota 34 appaiata al Ceccano. Avversario dunque non certamente trascendentale ma nemmeno da sottovalutare, con l’obbligo per i biancorossi di puntare  a distaccarsi il più possibile dalla cosiddetta zona a rischio. 9 finora i successi conseguiti dai rossoverdi, dei quali 6 tra le mura amiche e tre in trasferta. 7 invece i pareggi, di cui 5 in casa e 2 in trasferta. 6 infine le sconfitte, di cui una casalinga e le altre lontano dal Comunale. Il cammino della squadra allenata da mister Di Cori fino a questo momento è stato accompagnato da  un buon bottino di reti, 42 per la precisione mentre 37 risultano quelle subite. Nell’ultimo turno di campionato prima della sosta, ossia il 3 febbraio, ventiduesima giornata la Vis Artena ha sconfitto con un secco due a zero  al comunale il Boville. Dunque una buona risposta dopo la netta sconfitta di una settimana prima a Ceccano per 3-1 ed il precedente pareggio casalingo con la Nuova Circe. E proprio in vista del mach con i ragazzi di mister Melchionna i rossoverdi venerdi  scorso sono scesi in campo contro il Real TBM Zagarolo, squadra di Promozione per una amichevole (terminata 1-0 per l’Artena)atta a testare le condizioni della squadra. Nell’Artena, che vanta alcune buone individualità mancherà però l’attaccante Morelli, ex biancorosso, ceduto nel corso della finestra invernale di mercato al Terracina. Una assenza di peso poiché il centravanti proprio con i rossoverdi quest’anno era già arrivato alla doppia cifra. E all’andata sempre Morelli al 48° segnò la rete che permise alla sua squadra di pervenire al pareggio, quando sembrava fatta per il Gaeta. Ma comunque domenica sarà tutta un’altra storia. Il Gaeta, reduce dalle due vittorie con Anitrella e Valmontone a cui poi ha fatto seguito una immeritata sconfitta nella gara di recupero in quel di Morolo, potrà contare sugli importanti rientri di Bosco e degli squalificati Rea e soprattutto De Lorenzo appiedato dal giudice sportivo per tre settimane. Superfluo sottolineare come l’auspicio di tutto l’ambiente sia quello di un nuovo successo al Riciniello, con i ragazzi che hanno promesso massimo impegno e determinazione.

 

Pubblichiamo il video dei gol di Artena-Boville (ultima gara disputata dai rossoverdi e vinta 2-0). Ringraziamo per la cortesia l’operatore Valter Paolo Simone

Immagine anteprima YouTube