L’ultimo saluto al Direttore Fragasso al Santuario di SS Cosma e Damiano

funerali Fragasso

Per il Direttore Fragasso c’è stato l’ultimo sentito saluto. Prima delle 16 di ieri, giovedì ,il feretro è arrivato al Santuario di SS Cosma e Damiano, il centro dov’ era nato sessantasette anni fa. Ad accoglierlo una grande folla di compaesani, di amici giunti un po’ da vari centri del Lazio, di dirigenti di squadre, di calciatori. C’era da aspettarselo per un personaggio del suo calibro, amato e stimato, orgoglio stesso delle due comunità di SS. Cosma e Damiano e di Castelforte. Ulteriore testimonianza i tanti manifesti di lutto fatti affiggere da Amministrazione Comunale, associazioni, partiti politici, eccetera. Tanta la commozione in chiesa durante le esequie officiate da Don Mario Gallozzi il quale nel corso dell’omelia lo ha ricordato quale “uomo di sport conosciuto in tutta la regione, che ho avuto modo di incontrare durante la tradizionale benedizione delle case. Pur dichiarandosi non credente si mostrò ospitale”. Alla funzione ha assistito una delegazione della Polisportiva Gaeta, sua attuale squadra, composta dal Presidente Belalba, da alcuni dirigenti, dal tecnico Melchionna, dal capitano Fanelli e da altri calciatori. Presenti pure dirigenti del Formia 1905, del Fondi, del Minturno e di altre società oltre ad altri dirigenti sportivi e calciatori legati a Fragasso da stima ed affetto. E ricordiamo che il direttore aveva avuto modo di farsi apprezzare per le sue capacità anche in ambito nazionale. Politicamente aveva svolto la sua attività nel vicino Comune di Castelforte in cui  per diverse legislature aveva rivestito  il ruolo di Consigliere, Assessore e da ultimo di Presidente del Consiglio Comunale. Nel 2007  nel Comune di Santi Cosma e Damiano era stato eletto  nelle file dell’opposizione e aveva svolto la sua attività politica fino al 2010.La salma, per espressa volontà dell’estinto sarà cremata e le ceneri saranno conservate presso il cimitero Arole di Santi Cosma e Damiano.

(foto Luigi Sementi)