MARTEDI’, RIUNIONE TECNICA PRIMA DELL’ALLENAMENTO. UN MELCHIONNA SERENO MA DURO CON LA SQUADRA: “NIENTE PIU’ DISTRAZIONI”. PRESENTE IL PRESIDENTE BELALBA

riunione

Martedì, ripresa degli allenamenti ma prima consueta riunione tecnica. Al confronto tra tecnico e calciatori ha presenziato anche il presidente Mario Belalba. Accorata, dura, lucida ma pacata la disamina dell’ultima gara di campionato fatta dall’allenatore biancorosso. In sintesi ,mister Melchionna ha spiegato come un atteggiamento quale quello evidenziato col Tor Sapienza non si addica affatto ad una squadra che deve lottare per raggiungere il traguardo della salvezza. Soprattutto nel caso specifico contro un avversario, con tutto il rispetto, non trascendentale, inferiore tecnicamente al Gaeta. Che dal campo si possa anche uscire sconfitti fa parte del gioco, ma deve avvenire in maniera dignitosa, a testa alta, con la consapevolezza di aver dato il massimo. Quindi il tecnico ha indirizzato in maniera efficace ai calciatori un forte richiamo alla professionalità, sia in allenamento che in gara,all’attaccamento alla maglia, all’orgoglio ed al carattere che non devono assolutamente difettare negli atleti. Evidenziando poi come il fatto che chi accetta di far parte di un club come quello biancorosso è consapevole che si lavora in una piazza importante e in una certa maniera, sia atleticamente che con sedute di tecnica e tattica, supportate da un apposito qualificato staff tecnico. E poi, la mente dei calciatori resti in questo periodo, fino al termine della stagione, libera da ogni eventuale pensiero che possa distrarre dall’obbiettivo primario comune, quello del conseguimento di una tranquilla salvezza. Lo ha chiesto espressamente Melchionna, ancora irritato e amareggiato per domenica scorsa. Anche se ribadiamo, sereno nell’analisi e nei toni. In ultimo la società a comunicato alla squadra che d’ora in avanti non verrà tollerato alcun comportamento che non sia consono agli impegni assunti, con conseguente adozione di provvedimenti immediati.