MELCHIONNA: “IL GAETA NON FA SCONTI A NESSUNO. QUESTA E’ LA SQUADRA CHE VOGLIO PER UN BEL FINALE DI STAGIONE!”

melchionna-21

La consueta analisi del lunedì da parte di mister Melchionna arriva dopo la brillante e larga affermazione del Gaeta a Borgo Podora

“Il Gaeta non fa sconti a nessuno. La partita di ieri ha dimostrato, qualora ve ne fosse bisogno che il Gaeta, com è giusto che sia, intende onorare il campionato fino all’ultima giornata. E ricordo inoltre che esiste un obbiettivo fissato dalla società, ovvero il raggiungimento della quinta posizione finale in graduatoria. Quindi, al di là dell’ottimo torneo disputato finora, i ragazzi sono ulteriormente motivati. Nelle prossime cinque giornate di campionato, ad eccezione di quella con il Lariano, affronteremo tutte gare in cui ognuna delle due squadre si giocherà qualcosa. Un calo come quello evidenziato con la Semprevisa ci può stare, ma i nostri ragazzi sono stati bravi a riprendere immediatamente il cammino interrotto, andando a sbancare Borgo Podgora, un campo storicamente ostico per tutti. Non bisogna dimenticare come, al di là della  posizione occupata in classifica Martellacci e compagni, avevano fatto soffrire non poco Cassino e Colleferro. Invece la nostra squadra è stata brava a risolvere in mezz’ora la contesa, con due reti messe a segno oltre ad altre occasioni fallite per un soffio. Questa è la squadra che voglio, con molta attenzione, concentrazione e soprattutto umiltà, una squadra che pratica un calcio fatto di grande possesso palla, di efficaci verticalizzazioni, di rapidi inserimenti di mezzale ed esterni, dunque un calcio totale. Non esiste una gara interna o esterna di campionato in cui il Gaeta non abbia imposto il proprio gioco. I consensi e gli apprezzamenti da parte degli addetti ai lavori riguardo al gioco da noi praticato ci fanno piacere. Questi rappresentano anche un motivo di soddisfazione ed orgoglio per un gruppo che da agosto ha cominciato ad assimilare determinati concetti, un gruppo che si applica e lavora sodo durante la settimana. L’intenzione ovviamente anche per il futuro sarebbe quella di insistere su questo progetto. Sappiamo comunque le difficoltà con cui  oggi sono costrette a convivere le società di calcio a tutti i livelli. In ogni caso ogni decisione è rinviata a fine stagione. La nostra speranza, quando si tratterà di decidere il futuro mio e dei calciatori, è quella di trovare l’attuale società decisa a portare avanti il progetto e a proseguire su una strada che non potrà che portare soddisfazioni. Ma ora vogliamo e dobbiamo concentrarci sul finale di stagione e dunque cominciare a prepararci per affrontare il prossimo avversario, ovvero il Monte San Giovanni Campano. Conosciamo i pericoli che possono arrivare affrontando una squadra con l’acqua alla gola ma non possono esserci distrazioni, magari sottovalutando l’avversario o chissà pensando ai tanti gol subiti da questa squadra nelle ultime gare con Cassino e Colleferro. Vogliamo i tre punti per continuare a disputare un bel finale di stagione. Sicuramente ora la sosta ci aiuterà un po’  a ricaricare le energie. Questa settimana continueremo ad allenarci e poi tre giorni di riposo. Quindi la ripresa in vista di una settimana, essendoci il mercoledì il turno infrasettimanale, in cui si disputeranno tre gare di campionato. Comunque con serenità posso dire che ce la metteremo tutta per chiudere al meglio la stagione. Voglio approfittare per rivolgere cordiali auguri di Buona Pasqua a tutte le Società, ai calciatori e agli staff tecnici, a tutti gli addetti ai lavori e alla stampa che ringrazio e saluto con affetto per la continua attenzione nei confronti miei e del Gaeta”