NONA SINFONIA PER LA JUNIORES REGIONALE DELLA POLISPORTIVA GAETA! Superato il Sezze per 1-0. Nove i successi su 9 gare disputate

Junior

Pol. Gaeta-Calcio Sezze 1-0

Pol. Gaeta: Andolfi, Iorio, Colozzi, Pescatore (54’ Pellino), Sorgente (69’ Mantoan), Popolla,Perito, Armenio (56’ Avella), Di Luca, Mazza (79’ Lauretti), Cardi (60’ Fortunato). A disp. Egizzo,Galeno. All. Visciglia

ASD Calcio Sezze: Velardi, Venditti, Paocelli, Virgini, Cece, De Meis, Robibaro (75’ Chiriguay), Vitelli, Catalani (60’ Perna), Lahwaqui (54’ La Penna), Lisi. A disp. Secara, Orelli, Ricci, Guida. All. Delle Donne

Arbitro: Sig. Ragagnin di Latina

Marcatori: 63’Avella R (G)

Note:Angoli 1-0 per il Gaeta. Espulso Di Luca (G). Ammoniti: Pescatore, Armenio (G), Virgini, De Meis (S).

Il Gaeta si conferma un vero e proprio rullo compressore. La striscia di vittorie consecutive iniziata con la prima giornata si allunga,siamo a  nove su nove. Al Comunale di Sperlonga in un pomeriggio non particolarmente freddo e sotto la luce dei riflettori è andato in scena un mach giocato con buon piglio dalle due squadre, Gaeta e Sezze, che si sono affrontate a viso aperto.I  biancorossi di Visciglia scendono in campo con la solita determinazione decisi a proseguire il cammino vincente. Tra i padroni di casa fa il suo esordio Armenio, rientrato dal prestito al Formia. Al 16’ Mazza ha la palla buona per segnare ma è bravo Velardi a parare. Replica al 26’ il Sezze che potrebbe approfittare di una buona opportunità su calcio d’angolo ma il pallone termine alto. L’azione comunque è chiaramente viziata da un fuorigioco non rilevato dal direttore di gara. Al 28’ ospiti pericolosi su calcio di punizione con De Meis. Il Gaeta gioca con disinvoltura e cerca di imbastire delle azioni che possano arrecare pericolo. Tutto bene però fino all’area avversaria, meno al momento di concretizzare. Non si segnalano poi conclusioni di rilievo fino al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco. La ripresa già in apertura evidenzia un Gaeta pimpante e deciso a sferrare l’attacco decisivo. Al 47’ Perito con un bel tiro impegna Velardi. Al 57’ ottimo assist al centro di Perito ma nessuno dei compagni riesce ad avventarsi sull’invitante pallone. Un episodio che potrebbe incidere sull’andamento della gara si registra al 62’ quando il Sig. Ragagnin espelle Di Luca per proteste. Ma un minuto dopo il Gaeta passa in vantaggio. Avella, subentrato ad Armenio, viene steso in area di rigore. Del penalty si incarica lo stesso attaccante gaetano che non sbaglia. Nonostante l’inferiorità numerica la squadra biancorossa continua a disputare una gara gagliarda, cercando il raddoppio e non subendo nulla. All’80’ Avella ha sui piedi il pallone del possibile 2-0 ma la sua conclusione non impensierisce il portiere ospite. All’83’ il Sezze cerca di approfittare di un batti e ribatti in area gaetana, ma la conclusione finale termina alta sopra la traversa. E’ in pratica l’unico spunto degli ospiti, che però mettono in mostra una difesa arcigna. I biancorossi continuano a spingere e all’85’ Avella è protagonista di un’altra ottima conclusione parata a terra da Velardi. E al 90’Iorio è autore di una iniziativa interessante conclusa con un bel tiro finale che non sorprende l’estremo difensore setino. L’arbitro concede tre minuti di recupero ma il risultato finale non cambia, i gaetani che vincono 1-0 e continuano a volare.