OGGI IL GAETA FA TUTTO DA SOLO:DUE INCREDIBILI “GOL”-REGALO AL ROCCASECCA IN UN PRIMO TEMPO DOMINATO, POI LA RETE DI BOSCO, UN RIGORE CLAMOROSO NEGATO SEMPRE SU BOSCO, UN GOL DIVORATO ALLO SCADERE DOPO UNA BELLA RIPRESA. E COSI AL “BATTISTA” FINISCE 2-1 PER I PADRONI DI CASA

gol

ROCCASECCA-POL. GAETA 2-1

Roccasecca: teoli, Ricci, Romanelli, Cataldi, Protano, Laezza, Antonini (33’ st Caprarola), Giustini, Di Roberto, Caligiuri (31’ st Zonfrilli), Pescosolido. A disp. Faticanti, Santamaria, Lombardi, Cobzaru, Anella. All. Adinolfi

Pol. Gaeta:De Deo, De Feo (31’ st Allegretta), Zappalà, Colella, Capuano, Schioppa, Pesole (14’ st Ciotola), Bosco, Famiano, Pepe (24’ st Mazza), Diallo. A disp. Russo, Popolla, Coda. All. Melchionna

Arbitro: Sig. Campilani di Tivoli (Ass. Sigg. Mahmoud Atta Alla e Laudando di Aprilia)

Marcatori: 4’ pt  Antonini  ( R ), 41’ pt Colella Aut. ( R ),17’ st Bosco (G)

Note: Ammoniti Teoli, Protano, Antonini, Di Roberto ( R ), Bosco, Famiano (G). Angoli 5-3 per il Roccasecca. 2’ rec. pt   4’ rec. pt

Gara davvero strana quella odierna vista al “Lino Battista” e giocata su un campo in pessime condizioni, con criticità anche nei pressi delle due porte. Un Gaeta in palla, ben organizzato e messo in campo e che nonostante il terreno di gioco difficile e non adatto alle caratteristiche dei biancorossi, riesce a fare tutto da solo, complicandosi dannatamente la vita e finendo per perdere. Proprio in avvio di gara, al 4’ la formazione di Adinolfi va in rete, a sorpresa, direttamente da calcio d’ angolo. Dalla bandierina calcia Antonini e la sfera termina incredibilmente in rete tra i difensori ed il portiere De Deo che non intervengono. I padroni di casa quasi non credono ai loro occhi. All’ 8’ Famiano ben posizionato viene fermato per fuorigioco. Il Gaeta macina gioco e si riversa in avanti. Al 14’ calcio di punizione di Famiano diretto nell’ angolino alla sinistra di Teoli ma l’ estremo difensore ciociaro riesce ad arrivarci ed a respingere. La gara la fa il Gaeta, che ha modo di lamentarsi per un sospetto mani in area di rigore,  con il Roccasecca mai pericoloso. Al 18’ la squadra di Melchionna va vicina al gol con un’ ottima conclusione al volo di Zappalà da posizione defilata, che termina fuori non di molto. Gli ospiti mantengono l’ iniziativa fino ai minuti conclusivi della prima frazione di gara. Ma poi ecco al 41’ un altro imprevedibile “incidente di percorso” dei gaetani sempre su azione di calcio d’ angolo per il Roccasecca. La sfera arriva a Colella che di testa, con De Deo in uscita, spedisce il pallone nella propria porta. Un minuto dopo il Gaeta va molto vicino al gol, ma il pallone diretto verso la rete viene spazzato via da un difensore. Dopo centoventi secondi di recupero termina il primo tempo, con un passivo di due reti per i biancorossi, che paradossalmente hanno giocato un bel calcio e soprattutto hanno avuto la supremazia in campo. Al 1’ della ripresa bella iniziativa di Pesole ma il pallone è calciato debolmente verso la porta avversaria. Anche in avvio di secondo tempo il Gaeta è proiettato in avanti. All’ 8’ Bosco, spostato da Melchionna in posizione avanzata, viene steso nettamente in area di rigore. Il  penalty agli occhi di tutti sembra inevitabile, ma non per il direttore di gara che anzi ammonisce il centrocampista gaetano. Altro errore e arbitrale dunque dopo quello di domenica scorsa a Formia, con il presidente Belalba che a fine gara dichiara di volersi far sentire in settimana presso il Comitato Regionale. Tentano una reazione i ciociari al 13’ ma senza fortuna. Al 17’ su calcio d’angolo battuto da Colella impatta felicemente di testa Bosco che insacca. Svantaggio dimezzato ed il Gaeta fiuta aria di rimonta. Al 29’ grande conclusione ravvicinata di Famiano ed altrettanto bella respinta di Teoli. Per quanto prodotto la formazione di Melchionna meriterebbe quantomeno il pareggio. Al 41’ Mazza ha un ottimo spunto e si invola verso la porta avversaria ma viene falciato. Quattro i minuti di recupero assegnati dal direttore di gara. E si arriva così al 47’ quando Mazza a tu per tu con Teoli si divora il gol del possibile 2 a 2, facendosi respingere il tiro dal portiere. Poi sul prosieguo dell’ azione Famiano termina a terra, con proteste dei biancorossi per un fallo da rigore. La gara si conclude con il successo del Roccasecca per 2 a 1. La prova dei gaetani, nonostante la mattinata a dir poco gelida ed il malandato terreno di gioco è stata molto convincente, pesano i due incredibili gol subiti su calcio d’angolo e qualche azione che avrebbe potuto essere finalizzata meglio. A tutti la squadra è piaciuta, per impegno, determinazione e per il gioco espresso, una formazione che per l’intero arco della gara ha messo sotto i padroni di casa. Dispiace perdere in questo modo.