Ore 11 a Pomezia atterra l’elicottero del 118. Inizio ritardato. La gara termina in parità (3-3). Doppiette di Pepe e Bianchini. Espulso Castiglione.

rigore di Pepe

Pomezia-Pol. Gaeta 3-3

Pomezia: Mastella, Caratelli (14’ st Rughetti), Peri (25’ st Ventura), Amico, Pratelli (12’ st Tovalieri),Martinelli, D’Antimi,Flore, Bianchini, Trinca, Rapone. A disp. Giordani, D’Amico, Olivieri, Mangione. All. punzi

Pol. Gaeta: Caso, D’Ambrosio, Zappalà, Castiglione, Matrullo (1’ st Monetti), Rizza, Raiola, Mazza, Reppucci (27’ pt Ottobre)(32’ st Ciotola), Pepe, Perillo. A disp. Schiano, Forcina, Trani, Marciano. All. Melchionna

Arbitro: Sig. Pontone di cassino (Ass.Giudice e De Bellis di Frosinone)

Marcatori: 1’ pt Bianchini (P), 2’ pt Mazza (G), 32’ D’Antimi (P), 41’ pt Pepe su R (G), 37’ st Bianchini su R (P), 46’ st Pepe (G)

Note: Espulso Castiglione (G). Ammoniti Amico, Tovalieri (P). Angoli 10-3 per il Pomezia. 3’ rec pt 3’ rec st

Un paio di minuti prima del fischio d’inizio della gara tra Pomezia e Gaeta ecco un fuori programma. Atterra al Comunale un elicottero del 118 in attesa di trasferire in un nosocomio attrezzato un ferito. Tra l’arrivo dell’ambulanza ed il decollo del mezzo di soccorso trascorrono una ventina di minuti. Inizia il match ed è subito scoppiettante. Al 1’ Bianchini evita la retroguardia gaetana e trafigge Caso. Non passano nemmeno sessanta secondi e sul fronte opposto è il funambolo Mazza che dopo un dribbling dal vertice dell’area brucia l’estremo difensore pometino con una grande conclusione. Al 7’ Caratelli raccoglie di testa un calcio piazzato ma il pallone termina fuori. Brivido per i biancorossi. Tre minuti dopo calcia D’Antimi e Caso è bravo a respingere. Le due squadre vogliono entrambe conquistare i tre punti. Assai propositivi i padroni di casa, gli ospiti non sono quelli ammirati nelle ultime due gare di campionato. Al 27’ si fa male Reppucci e viene rilevato da Ottobre. Al 28’ conclude a rete Mazza ma Mastella si fa trovare pronto. Al 32’ il Pomezia passa nuovamente in vantaggio con D’Antimi che supera Caso con un diagonale. Prova a reagire il Gaeta. Al 41’ Raiola viene steso in area. Batte Pepe e segna. Ristabilita la parità, 2 a 2. La squadra di Melchionna chiude in attacco. Al 43’ ci prova ancora il solito Mazza con Mastella che tocca in angolo. La prima frazione di gara dopo tre minuti di recupero si chiude dunque sul 2 a 2. La ripresa si annuncia altrettanto vivace. Al 2’  Pratelli fallisce una chiara occasione da rete proprio davanti la porta. Al 5’ è Martinelli a centrare la traversa. Al 19’ Mazza in azione solitaria si procura un calcio piazzato proprio al limite dell’area. Batte lo stesso numero otto gaetano ed il suo rasoterra va fuori di pochissimo. Al 24’ slalom in area di Raiola che poi calcia ma il pallone viene ribattuto in angolo. Al 37’ secondo il direttore di gara Castiglione commette fallo in area su Bianchini. Calcio di rigore al Pomezia e rosso diretto per il giocatore gaetano. Sul dischetto va Bianchini e firma la sua doppietta. Il Gaeta non ci sta proprio a perdere e cerca la via del gol. Al 41’ Pepe esegue alla grande un calcio piazzato con la sfera che termina di non molto  oltre la traversa. Tre i minuti di recupero assegnati dal signor Pontone di Cassino. Al 46’ assist dalla sinistra pennellato da Perillo e zuccata in rete di Pepe. Anche per il centrocampista biancorosso è doppietta. Il match si conclude in parità, 3 a 3.