PRIMO GIORNO DI RITIRO, RIUNIONE E POI TUTTI A SUDARE /VIDEOGALLERY

primo giorno di ritiro

Ore 14 di ieri lunedì 29 luglio 2013 in via Marina di fronte lo stadio. Facce contente,sorrisi, presentazioni, qualche scherzo, insomma cose normali per un primo giorno di scuola. Ed in effetti stiamo per parlare del primo giorno di ritiro del nuovo Gaeta 2013-2014 ancora una volta targato Melchionna. Una squadra creata per recitare un ruolo da protagonista nel campionato di Eccellenza. E’ chiaro che le difficoltà ci saranno, come pure la presenza di altre  concorrenti, ma l’intento è quello di provarci. E d’altronde risulterebbe anormale il contrario considerato il team di spessore  allestito, sia a livello di senior che di under. Dicevamo della partenza per la sede di Campodimele, una comitiva di trentadue atleti più lo staff tecnico. Arrivati nel centro collinare, precisamente in località Taverna, il gruppo si è sistemato presso la struttura dell’Ostello. Alle 16.30 poi tutti in sala riunioni. Lì, alla presenza di dirigenti e collaboratori, il tecnico Melchionna ha dato il benvenuto a vecchi e nuovi biancorossi, un discorsetto semplice ma significativo in cui ha esplicitato alcuni punti essenziali. Innanzitutto l’obbiettivo che ci si pone, sia per quanto riguarda la prima squadra che la Juniores, ovvero la disputa di un torneo di vertice. E gli under arrivati assieme ai giovani locali potranno essere impiegati sia in Eccellenza che nel campionato Juniores. E le motivazioni non dovranno mancare. E poi, ha continuato Melchionna, impegno e determinazione occorrerà metterli da subito, in ritiro, nelle prime amichevoli. Il tecnico è stato perentorio, i sacrifici sostenuti dalla società devono trovare riscontro e quindi occorrerà dare il massimo per questi colori. Melchionna ha successivamente illustrato il programma giornaliero del ritiro e comunicato il regolamento interno stilato dalla Società. Alle 17 tutti sul campo di allenamento. Nonostante il pomeriggio davvero caldo Melchionna, affiancato dal vice Colozzo ha subito fatto sudare i ragazzi. Ripetute nei sentieri sugli 800 metri, lavoro tecnico sul campo, partitella finale a metà campo (tre squadre e minitorneo con gare di 7 minuti ciascuna). Dunque una prima leggera ma buona sgambatura. Subito in forma Visciglia autore di una bella doppietta. La seduta di allenamento si è conclusa attorno alle 19.30. Il programma di lavoro del ritiro prevede due sedute, una mattutina ed una pomeridiana. Domenica pomeriggio alle 17 il Gaeta sosterrà un primo test in famiglia sul campo di Lenola, a cui poi ne seguirà un altro il 7 ma questa volta a Sperlonga. Poi sabato 10 il debutto stagionale a Sperlonga con l’Ischia Isolaverde (Lega Pro) per la Coppa Amicizia

Immagine anteprima YouTube