Recupero di campionato, a Sperlonga N. Circe-Formia 0-1. Scavalcato in zona playout il Valmontone

recupero

Nel pomeriggio al campo sportivo di Sperlonga si è giocata la gara di recupero della ventitreesima giornata di campionato tra la Nuova Circe ed il Formia. L’incontro in programma lo scorso 24 febbraio venne rinviato per impraticabilità del terreno di gioco. Il match di oggi si è appunto disputato a Sperlonga a causa delle pessime condizioni del Ballarin. Importante  in chiave salvezza la posta in palio per le due compagini reduci da due sconfitte (la N. Circe a Monte San Giovanni Campano ed il Formia nel derby casalingo con il Gaeta ).Le squadre sono scese in campo rimaneggiate. Basti pensare che nel Formia erano assenti per squalifica Pellino, Risi e Parasmo mentre i padroni di casa erano costretti a fare a meno per infortunio di De Simone e di altre pedine fondamentali. Al termine di novanta minuti non spettacolari l’ha spuntata il Formia capace di portarsi in vantaggio ad inizio ripresa. La reazione dei padroni di casa ha prodotto una chiara supremazia territoriale e qualche occasione non concretizzata. I biancazzurri di Carlini avanzano così di una posizione in graduatoria portandosi al quattordicesimo posto a quota 30 punti e scavalcando di una lunghezza il Valmontone. La Nuova Circe con i suoi 34 punti resta ferma al decimo posto ma preoccupa un trend decisamente negativo. Occorrerà riprendersi per scongiurare il pericolo playout. E domenica per le formazioni protagoniste della gara odierna ci sono due clienti assai scorbutici. A far visita alla Nuova Circe arriverà il Colleferro mentre Mariniello e compagni in trasferta affronteranno il Cisterna ancora in lizza per la seconda piazza