Rimpianto biancorosso. Dopo il doppio vantaggio e qualche occasione fallita ecco la rimonta del Roccasecca (2-2). Emozione per il nuovo Riciniello

gaeta- Roccasecca 3

Pol. Gaeta-Roccasecca 2-2

Polisportiva Gaeta: Caso, Forcina, Zappalà (27’ st Zaccaria), Salese, Del Franco, Giudice, Compierchio, Bosco, Figliomeni, Pize (10’ st Matrullo), Raiola (30’ st Ottobre)- A disp. Camara, De Falco, Kabangu, Esposito.   All. Melchionna

Roccasecca: Teoli, Ricci, Romanelli, Antonini (48’ st Caprarola), Pescosolido, Laezza, Zonfrilli (30’ st Lombardi), Vezzoli, Di Roberto, Caligiuri (41’ st Giustini), Cataldi- A disp. Faticanti, Grossi, Rotondo, Zonfrilli   All. Adinolfi

Arbitro: Sig. Crescenzio di Aprilia (Ass. Almanza di Latina-La Gorga di Aprilia)

Marcatori: 10’ pt, 14’ pt Figliomeni (G), 27’ pt Cataldi ( R ), 2’ st Caligiuri ( R )

Note: Ammoniti Pize, Del Franco, Zappalà, Caso (G), Pescosolido, Vezzoli, Caligiuri, Antonini ( R ). Angoli 6-5 per il Gaeta. 2’ rec. pt   4’ rec. st

 

Oggi giornata di festa per lo  stadio di Gaeta “Antonio Riciniello”. Il Gaeta cerca di fare subito la voce grossa.  L’ arbitro al 4’ sorvola su un fallo di mano apparso netto  in area ospite non sanzionato  però dal direttore di gara. Al  10’  Figliomeni va in rete capitalizzando al meglio un calcio piazzato di Salese. I biancorossi passati in vantaggio continuano a macinare gioco.  Al 14’ arriva il raddoppio ancora ad opera di Figliomeni.  Il match sembra mettersi bene per la compagine di Melchionna, con la strada spianata dai due gol.  Al 25’ Figliomeni sfiora di testa il terzo gol. Invece è il il Roccasecca ad accorciare le distanze con Cataldi, autore di un gran tiro che trafigge  Caso. Il gol tramortisce il Gaeta che perde lo smalto iniziale. Al 34’ gli ospiti  tentano il colpo  dalla distanza ma Caso blocca a terra. La prima frazione di gioco dopo due minuti di recupero  termina con i gaetani in vantaggio di misura per 2-1 . Al 1’Del Franco tocca con le mani il pallone in area di rigore. Arriva inevitabilmente il penalty che Caligiuri realizza. Al 14’ Crescenzio  dice nuovamente no ad un possibile calcio di rigore per i gaetani.  Negli ultimi quindici minuti il Gaeta è riversato in avanti alla ricerca del gol del vantaggio. Al 37’ Teoli impedisce il gol a Figliomeni. Sempre l’ attaccante calabrese un minuto dopo non aggancia a due passi dalla porta. Quattro i minuti di recupero. Il match si conclude 2- 2. Una vittoria sarebbe stata per il Gaeta la classica ciliegina sulla torta nella giornata inaugurale del Riciniello. Ma il pareggio, siamo alla prima giornata, è da prendere sicuramente come un buon risultato, considerato anche la bella organizzazione di gioco messa in mostra a tratti dai biancorossi.