Juniores Elite, sconfitto il Gaeta dall’Almas Roma (4-1). In una gara equilibrata fallito dai biancorossi un calcio di rigore

almas

Almas Roma-Pol. Gaeta 4-1

Almas Roma: Brunetti, Formica, Ciornolive (29’ pt Da Conceicao), Petrizza, Succi, Cornetta,Moroni (45’ st Scala), Ferretti (16’ st Gaffi), Pansera (35’ st Cortellesi),Cichello, Incoronato. A disp.Conversini. All.Rossi

Pol. Gaeta : Razza, Forcina, Marciano, Sai (41’ pt Ciotola), Matrullo, Popolla, Esposito, Monetti, Picano, Perillo (22’ st Bondanese), Trani. All. Melchionna

Arbitro : Sig. Fiorenza di Roma 1

Marcatori : 11’ pt Ferretti ( C ), 20’ pt Pansera ( C ), 23’ pt Perillo (G),29’ st Morone ( C ), 50’ st Gaffi ( C )

Note: Ammoniti Succi, Formica, Moroni ( C), Picano (G). Angoli 7-5 per il Gaeta. Rec 3’ pt 6’ st

 

 

Buono l’avvio del Gaeta all’”Arnaldo Fuso” di Ciampino. Al 2’ bella iniziativa di Trani il cui tiro termina però a lato. Al 6’ Gaeta vicinissimo al gol con Matrullo che impatta bene di testa su angolo battuto da Perillo. Efficace la risposta dell’estremo difensore del Ciampino che respinge. All’11’ padroni di casa in vantaggio con una conclusione di Ferretti sporcata da un biancorosso. La partita resta vivace con le due formazioni che si fronteggiano a viso aperto. Al 20’ raddoppio del Ciampino. I biancorossi si fanno sorprendere da Pansera  su azione di calcio d’angolo, una conclusione nemmeno irresistibile che supera Razza. Reagisce il Gaeta che subito rimette in discussione le sorti della gara. Al 23’ il numero dieci ospite in area prima con una finta si porta avanti la sfera superando un avversario e poi da posizione defilata lascia partire un incredibile pallonetto che supera Brunetti. Gol strepitoso! Lo stesso Perillo un minuto dopo con un ottimo tiro sfiora il pareggio, con il pallone che sembra voler terminare in rete. Il match vive un sostanziale equilibrio fino alla conclusione del tempo regolamentare. Tre i minuti di recupero assegnati dal direttore di gara. Al 47’ Ciotola, che ha rilevato Sai, viene anticipato da un difensore proprio al momento di battere a rete. Al 48’ Perillo viene steso in area, calcio di rigore netto. Se ne incarica lo stesso calciatore, ma il tiro è centrale e viene ribattuto da Brunetti. La prima frazione di gara si conclude dunque con il Ciampino in vantaggio per 2 reti ad una. Gaeta subito in attacco ad inizio ripresa. Al 9’ un tiro di Trani sfiora il palo. Due minuti dopo Picano, lanciato ottimamente verso la porta, sceglie di colpire di testa con la sera che termina a lato. Quasi alla mezz’ora, al 29’, il Ciampino si porta avanti con un’azione insistita, con tre gaetani che si lasciano superare sin troppo facilmente e la conclusione finale di Morone che segna. Al 32’ il Gaeta va vicino alla marcatura con Trani direttamente su calcio di punizione dalla distanza. Nell’occasione è molto bravo Brunetti ad alzare il pallone sopra la traversa. Al 43’ è pericoloso Trani che calcia, ma l’estremo difensore di casa si rifugia in angolo. Ci prova al 44’ Monetti ma il portiere del Ciampino para senza difficoltà. E al 50’ (sei i minuti di recupero assegnati) Gaffi trova la rete del definitivo 4 a 1. Per il Gaeta una brutta sconfitta che,visto l’andamento dell’incontro, con più attenzione da parte dei singoli poteva essere sicuramente evitata.