SPORT/ DOMANI CEDIAL LIDO DEI PINI-GAETA, PARLA IL PRESIDENTE

BELI

Rinfrancato dal successo interno con il San Cesareo il Gaeta è atteso domani dal severo esame esterno con il Cedial Lido dei Pini. L’ incontro non si presenta affatto semplice considerato il ruolino di marcia della formazione di Panicci, che vanta otto punti in graduatoria, frutto di due vittorie, due pareggi e con una sola sconfitta subìta, quella di domenica scorsa in casa della capolista Vis Artena. Una squadra che è stata finora implacabile tra le mura amiche, dove ha liquidato le pratiche Arce e San Cesareo, un po’ meno lontano da casa dove ha raccolto due punti. Alla vigilia della trasferta ad Ardea a chiedere una prova di determinazione e di carattere è patron Belalba. “Ho apprezzato tanto il cuore e l’orgoglio messi in campo dai ragazzi domenica scorsa nella ripresa – ha spiegato Belalba – Alla luce di precedenti prestazioni in cui sfoderando caparbietà, volontà oltre alla concentrazione avremmo potuto e dovuto fare meglio e ci saremmo trovati più su in classica, domenica non era facile ipotizzare una nostra possibilità di ribaltare il risultato che ci vedeva soccombere. Devo dire che è stata una bella soddisfazione, un successo che ha significato anche la prima vittoria stagionale” Ed il presidente si augura proprio che il trend non proprio esaltante di inizio campionato si sia esaurito proprio domenica. “L’ auspicio è che con una sempre maggiore convinzione dei propri mezzi e con il sorriso derivante dai tre punti conquistati, possa iniziare un cammino positivo che ci conduca appena possibile ad una soglia di classifica cosiddetta di tranquillità, in maniera da evitare i patemi della passata stagione. – ha dichiarato il presidente biancorosso – Sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per far bene. Poi, bisogna anche riconoscere che rispetto ad altre compagini del raggruppamento, noi abbiamo cambiato molto ed un certo periodo per l’ amalgama è fisiologico.”Belalba dunque si aspetta ulteriori progressi già a partire dalla trasferta in casa del Lido dei Pini che considera “un avversario da rispettare ma dal campo occorre uscire con un risultato positivo, possiamo farcela”