TRE PARTITE TRE VITTORE PER LA JUNIORES DEL GAETA. CIRO PRIMA FALLISCE UN CALCIO DI RIGORE, POI AL PRIMO DI RECUPERO PUNISCE L’UNIPOMEZIA. SETTE GOL REALIZZATI ZERO SUBITI: UN INIZIO DI CAMPIONATO DAVVERO SUPER

juniores gaeta

POL. GAETA: Egizzo, Iorio, Colozzi, Pescatore, Galeno, Popolla, Vaudo, Cardi, Di Luca, Mazza, Avella. A disp. Andolfi, Sorgente, Aiello, Perito,Fortunato .   All. Visciglia

UNIPOMEZIA: Palumbo, De Angelis, Amici, Valori, Politi, Gentile, Donos, Iobbi, Braccini,De Carolis, Micaloni. A disp. Foce, Carnemolla, Russo, Bianco,Lombardi, Boni.   All. Castelluccio

Arbitro: Sig. Invidia di Aprilia

Marcatori: 91’ Di Luca

Note: Espulso Galeno (G). Ammoniti Cardi (G), Palumbo,Politi,De Carolis (U).

La Juniores biancorossa di Visciglia fa tris. Terza gara di campionato e terza vittoria che significa consolidamento della prima posizione in graduatoria, anche se in coabitazione con Vjs Velletri e Borgo Podgora. Non è stato semplice avere ragione di un coriaceo Unipomezia ben disposto in campo da Castelluccio che ha giocato con spirito di umiltà e sacrificio.Il Gaeta apparso molto determinato ha cercato di spingere in avanti per far avevano un’occasione davvero splendida con Di Luca che servito da Avella tirava in porta da ottima posizione ma il pallone usciva fuori. Allo scadere l’attento Egizzo si rendeva protagonista di un efficace intervento. Primo tempo dunque che terminava 0-0. La ripresa iniziava con un Gaeta ancora più deciso e caparbio. Al 61’ Vaudo  non arrivava per un soffio a battere a rete di testa. Quattro minuti più tardi Di Luca veniva messo giù in area di rigore. Si incaricava del penalty lo stesso centravanti che però falliva il bersaglio. Più in avanti il Gaeta rimaneva in dieci per l’espulsione di Galeno.Poi gli ospiti cercavano il colpaccio rendendosi pericolosi al 90’ ma Egizzo era bravo a neutralizzare il tiro. L’arbitro concedeva tre minuti di recupero. E proprio al 91’Di Luca s’incuneava nell’area avversaria e riusciva a piazzare il colpo vincente. L’Unipomezia cercava allora di provare a pareggiare ma il tempo a disposizione era poco e non accadeva più nulla. Finiva con il Gaeta vittorioso per 1-0. Un accenno di nervosismo in campo a fine gara, subito placato. In campo e nello spogliatoio via all’euforia e alla gioia biancorossa