IL PAREGGIO E’ COSA BUONA E GIUSTA PER IL GAETA (1-1 A POMEZIA)

po-ga

SPORTING REAL POMEZIA- POL. GAETA 1-1

SPORTING REAL POMEZIA D.A: Giordani, Kikabidze, Lauri (42’st Maiali), Vartolo, Delle Monache, Gentili, Bacchiocchi (13’ st Sinisi), Marino, Roversi, Manganelli, Pringigalli (18’st Nardi). A disp. Adinolfi, Veglia, Peri, Barbetta. All. Persia

POL. GAETA: Andolfi, Romeo, del Brocco,Pellino, Fortunato, Di Emma, Putortì  (10’ st Di Florio), del Giudice, Matteo (32’ st Di tullio), Fanelli, Iannazzo(13’ st Marciano). A disp. Fiorini, Mantoan, Armenio, Visciglia. All. Melchionna

Arbitro: Sig. Di Francesco di Ostia Lido (ass. Pediani di Civitavecchia e Mazzarella di Ostia Lido)

Marcatori: 22’pt Marino (SRP), 51’ Iannazzo  su Rig. (G)

Note: Giornata piovosa. Spettatori duecento circa. Espulso Marciano (G). Ammoniti Delle Monache e Manganelli (SRP), Andolfi, Del Brocco, Fanelli, Iannazzo G).

L’incontro tra lo Sporting Real Pomezia ed il Gaeta si conclude con un pareggio che si rivela essere il risultato più giusto per quanto visto in campo. Al 2’ prova la conclusione Iannazzo ma il pallone termina fuori. I padroni di casa con il vento a favore si fanno più intraprendenti. Al 14’ Manganelli con un tiro dalla distanza sfiora il palo. Al 22’Marino supera Andolfi approfittando di alcune incertezze della squadra gaetana. Pomezia dunque in vantaggio per 1-0. Al 30’occasione d’oro per i padroni di casa che potrebbe ro raddoppiare  con Roversi . L’ attaccante, autore di un bel pallonetto non è però preciso. Il Gaeta prova a replicare al 35’ ma su calcio piazzato battuto da Del Giudice, sia Fanelli che Fortunato non riescono a trovare la deviazione vincente. Al 43’ altra seria opportunità per la squadra di mister Persia che colpisce la traversa su calcio di punizione battuto da Vartolo. Il primo tempo si chiude con il Pomezia in vantaggio di misura. L’intervento di mister Melchionna nel corso dell’intervallo produce il suo effetto già ad inizio ripresa. In campo c’è un altro Gaeta, più convinto e determinato che comincia subito a spingere. Al 10’ il tecnico gaetano manda in campo Di Florio al posto di Putortì. E proprio sull’attaccante biancorosso, apparso subito vivace ,al 6’Gentili commette un fallo nella propria area. Il difensore del Pomezia trattiene per la maglia il n.18 biancorosso e l’arbitro decreta il calcio di rigore. Se ne incarica Iannazzo che segna. Al 13’nelle fila del Gaeta Marciano rileva Iannazzo. Al 15’ i padroni di casa reclamano la concessione di un calcio di rigore. Gli ospiti cercano continuamente il gol del vantaggio e lo sfiorano al 23’.Fanelli scaglia un gran tiro verso la porta avversaria su cui interviene respingendo Giordani. Il pallone arriva tra i piedi di Matteo che calcia fuori. Un minuto dopo il Gaeta si produce in un bel contropiede con Matteo dai cui piedi però non parte l’assist per Di Florio o Fanelli. Ultimo cambio al 32’ per la squadra pontina con Di Tullio che sostituisce Matteo. Ora è il Pomezia che cerca di rendersi pericoloso. Al 35’ Marciano commette un fallo al limite dell’area di rigore e viene ammonito. Su conseguente calcio di punizione, lo stesso difensore gaetano reo di essersi mosso anticipatamente dalla barriera viene ancora ammonito. E per lui scatta l’espulsione. Sullo stesso calcio piazzato poi para bene Andolfi. I padroni di casa tentano il forcing finale e si lamentano per un presunto fallo di mano in area gaetana. Al 44’ Pringigalli solo a pochi passi dalla porta di testa spedisce fuori. Il Gaeta regge bene l’urto dell’avversario e così l’incontro dopo i quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro si conclude sull’1-1.