VOLA LUISA ABBATE VOLA- In campo femminile alla mezza maratona di Sabaudia vince ancora lei, la portacolori dell’Atletica Club Nautico di Gaeta

luis

“Una grande festa di sport; questo è stata la XIII edizione della Mezza Maratona di Sabaudia, evento organizzato dall’Uisp - Unione Italiana Sport Per tutti di Latina con il patrocinio del Comune di Sabaudia: in mille si sono presentati ieri al via della competizione.

Il numero degli atleti è lievitato giorno dopo giorno, facendo registrare un record nel numero di arrivati per quanto riguarda le competizioni podistiche della provincia pontina.

Nella 21 chilometri e 97 metri allestita in uno scenario unico, immerso nel Parco Nazionale del Circeo, tra mare, lago, dune e macchia mediterranea, il più veloce è stato il campano Gianluca Piermatteo, che ha corso sotto le insegne dell’Atletica Monticellana, concludendo la sua prova dopo un’ora, tredici minuti e diciotto secondi. Una rivincita per Piermatteo, che dodici mesi fa su questo percorso fu costretto al ritiro. Piazza d’onore per El Fadil Soufyane (Running Club Futura) col tempo di 1h14’02”, mentre in terza posizione si è insediato con un’ora e diciassette minuti netti Daniele Di Caprio, che ha preceduto due compagni di squadra della Top Runners Castelli Romani: Gianni Giansante e GiancarloFalcone, insieme sul traguardo dopo 1h19’41”.

In campo femminile si impone la farmacista formiana Luisa Abbate, che indossa la maglia dell’Atletica Club Nautico Gaeta e ha fatto fermare i cronometri dopo un’ora, 27 minuti e 36 secondi. Dietro di lei altra gioia per l’Atletica Monticellana con Fabiola Desiderio, secondain 1h29’31”, mentre il terzo posto è stato appannaggio di Roberta Andreoli (Podistica Avis Priverno) in 1h30’29”, cinque secondi meglio della giovane Valentina Mattesini (Pol. Policiano).

La speciale classifica a squadre, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha visto primeggiare il Centro Fitness Montello davanti a due team capitolini di primo piano come il G.S. Bancari Romani e la Podistica Solidarietà.
Come sempre, la sicurezza degli atleti è stata garantita dalle Forze dell’ordine coordinate dalla Questura di Latina, coadiuvate dalla Protezione Civile. Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti il sindaco di Sabaudia Maurizio Lucci, il delegato allo Sport del Comune Temistocle Belmonte e il delegato provincialedel Coni Fabrizio Malgari.

“Una conferma del valore di una collaborazione che si protrae da anni – commentano dalla Uisp -, e che porterà alla Maratona di Latina Provincia in calendario il 1° dicembre prossimo. La Mezza Maratona di Sabaudia, infatti, ha rappresentato una sorta di prologo della quarantadue chilometri che chiuderà la stagione 2013 di corsa su strada a marchio Uisp, ed era valida anche quale Tappa Oro del Grande SlamTrofeo Icar Renault, il Campionato Provinciale organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85 ed Ergovis, che proprio in questa occasione ha avviato la propria collaborazione con l’Uisp di Latina”.

http://adv.strategy.it/www/delivery/lg.php?bannerid=3196&campaignid=965&zoneid=693&loc=1&referer=http%3A%2F%2Fwww.latinatoday.it%2Fsport%2Fsuccesso-mezza-maratona-sabaudia-2013.html&cb=b43b0208bf

“Ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno gareggiato – esordisce il presidente dell’Uisp Domenico Lattanzi – per aver scelto Sabaudia. Un’affluenza che non ci attendevamo, quasi trecento atleti in più rispetto allo scorso anno. Abbiamo fatto il possibile per accogliere tutti, ma siamo consapevoli che qualche sbavatura c’è stata, ad esempio riguardo al numero di parcheggi disponibili. Qualche atleta che ha lasciato l’auto negli stalli a pagamento si è ritrovato con una multa, ma grazie alla collaborazione del sindaco Lucci, tutti i runners che hanno ricevuto una contravvenzione potranno comunicare il numero di targa entro martedì prossimo all’organizzazione, e gli verrà annullata la sanzione”.

Fonte Latina Today